Sousa accusa, Cognigni risponde…e alla fine ci rimette la Fiorentina

“La società deve essere sempre presente, prima, durante e dopo la partita” diceva l’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa dopo la sconfitta casalinga contro l’Empoli. E ieri è arrivata la risposta del presidente esecutivo Mario Cognigni, arrabbiato sì per la direzione di gara allucinante di Mazzoleni ma che ha avuto modo anche di rispondere proprio al tecnico portoghese: “Sousa pensi ad allenare, a far giocar bene la Fiorentina e a provare a vincere le partite”. Continua dunque la battaglia extra campo tra allenatore e società che finisce poi per penalizzare una squadra che, tra l’altro, continua a tirarsi la zappa sui piedi con una stagione che si avvia sempre più verso l’anonimato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. La societa si deve fare avanti ….non lo diceva solo Sousa . Lo dicevano tutti, i tifosi, e tutti ( nessuno escluso) dei giornalisti. Ora che la fatto Tutti a criticare . Questo o è un mondo di pazxzi incoerenti o troppa gente apre la bocca o la penna per distruggere.

  2. Tutti ciò al di là di tutti gli errori tecnici . di formazione . Di scelte…che qualsiasi allenatore cin una squadra con una decina di giocatori buoni e un’altra decina di puppa . .inevitabilmente avrebbe commesso . Tutti i contestatori di Sous a.. .sono gli stessi che puntualmente dicevano che tello;,ilicic,tomovic,milic,Olivera.de maio,Salcedo,cristoforo.erano scarsi …allora io credo che avrebbero dovuto capire che se dici che ci sono 8 giocatori scarsi…se Arrivi a contestare anche Valero,badely e rodriguez…e provi qualcuno di loro a dire che non lo hanno fatto…io trovo un controsenso dire tutto ciò e poi dare del somaro all’allenatore..

  3. Prandelli se ne e andato perché la proprietà non voleva investire….montekla idem cin patate…sousa non se ne e andato semplicemente perché gli avevano promesso cose diverse .. aveva fatto un campionato molto dignitoso e un girone di andata stratosferico e di certo non aveva paura di ritrovare una squadra….cera un tesoretto da spendere se vi ricordate ..non l’hanno speso a gennaio perché in quel periodo si trovano solo scarti…gli avevano detto che lo avrebbero speso nella prossima stagione …non solo non lo hanno fatto ma gli hanno ceduto Alonso l’ultimo giorno…cosi si chiama prendere per il culo ..i più intelligenti dicono che avrebbe dovuto dimettersi invece di destabilizzare l’ambiente con le lamentele…io credo che potrebbe essere anche vero, ma io credo anche che a quel punto dellA stagione , dopo aver fatti o tutta la preparazione un allenatore serio dice le stesse cose che ha detto lui …io non lascio una squadra che ho preparato ad un ‘altro …loro hanno voluto questo …bene la squadra e la loro…io cerco di fare il professionista e di lavorare con ciò che passa il convento…se gli dicevano che avrebbero ceduto Alonso e fatto quella campagna acquisti di sicuro avrebbe salutato come hanno fatto Prandelli e Montella.. io sono contenti che sia rimasto perché con un altro allenatore che non aveva fatto neanche la preparazione di sicuro andava peggio…ne sono certo..e lo stimo anche che ha dato tutte quelle . Frecciate alla societa….alla fin fine la squadra e con lu..lui ha dimistrato di voler vene alla fiorentina piu di tutti gli altri messi insiemei .e la società si è dimostrata una m….due volte perché non ha avuti il coraggio di licenziato per non pagarne due …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*