Sousa-Agnelli: un’amicizia più forte dei dissidi. Per il tecnico portoghese domani c’è in gioco il futuro

L'allenatore Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Sousa-Juventus, una voce che circola ormai da diverso tempo. Salvo clamorose sorprese il portoghese a fine stagione lascerà la Fiorentina e la Juventus è un’opzione tangibile, visti la tentazione Inghilterra per Allegri. Come riporta Repubblica il mister portoghese non si lasciò bene con l’ambiente bianconero; l’ambiente torinese parla di duri scontri con la Gea, così che si arrivò alla cessione di Sousa. Tuttavia c’è una persona con cui l’ex-allenatore del Basilea ha saputo costruire un rapporto speciale: Andrea Agnelli. Un rapporto sopravvissuto col passare degli anni. Anche per questo non si fa fatica ad immaginare una nuova vita in bianconero per Paulo Sousa. Prima battere la Juventus, quindi magari convincere Agnelli a riportarlo a Torino: quella di domani non sarà una partita come le altre per il tecnico portoghese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Andrea Agnelli è più preoccupato del suo di futuro, e fa bene ad esserlo, non credo che Paulo Sousa sia in cima ai suoi pensieri…

    http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/pasticciaccio-lapo-riaccende-scontro-john-elkann-andrea-137117.htm

  2. ma la fate finita||||||||||||||||||||||||

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*