Sousa alza il livello e ritrova il “maestro” a centrocampo

Seconda uscita stagionale per la Fiorentina, che stavolta si troverà di fronte un avversario appartenente al calcio professionistico, quale la Feralpi Salò. Un test sicuramente più probante, che rappresenta il secondo step di crescita per quanto concerne la difficoltà della partita e dunque delle indicazioni più chiare da parte dei singoli, sulla loro tenuta ed il loro status di forma. Stavolta però non sarà centrocampo totalmente sperimentale, con il ritorno di Borja Valero, a riposo contro il Trentino Team. Sarà lui a dirigere, da maestro vero e proprio, una mediana comunque molto giovane, formata presumibilmente anche da Diakhaté e forse dallo stesso Hagi, in posizione di mezz’ala, una delle soluzioni in cui il rumeno è stato provato finora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*