Sousa, arrivano le risposte dal campo ma non sono quelle che voleva

Contro il Lech doveva essere la partita del riscatto per quei giocatori tenuti spesso fuori in questo inizio di campionato. Da Suarez a Babacar passando per Verdù e Rebic, tutti chiamati a dimostrare sul campo di valere una maglia da titolare e tutti che hanno dimostrato esattamente l’opposto. Niente da fare per loro con Sousa che dunque raccoglie informazioni utili anche in vista delle prossime partite. Per la prima volta, contro il Lech, si è vista una netta differenza tra l’undici titolare e le riserve di una Fiorentina che non riesce a trovare continuità e dimostra contro i polacchi non aver ancora salito l’ultimo gradino di crescita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA