Sousa aspetta le sue risposte: almeno in due nel mirino

Tello in azione. Foto: Activa Foto

La partita dell’Olimpico contro il Torino servirà a Paulo Sousa anche per cercare delle conferme dopo la bella esibizione in Europa League: non troppo turn over ma si punta sulla continuità, anche per accrescere la condizione generale del gruppo. Dal primo minuto o a gara in corso dovrebbero contribuire alla causa viola sia Josip Ilicic che Cristian Tello: da loro il tecnico portoghese si aspetta qualche risposta in più rispetto agli altri. Lo sloveno più sotto il profilo del tabellino, dato che è ancora fermo a zero gol tra campionato e coppa ed ha fallito il penalty del vantaggio contro il Milan. Lo spagnolo invece deve dare molto di più anche a livello di prestazione ed è sicuramente in posizione più delicata rispetto al compagno; su di loro comunque le maggiori attenzioni dell’allenatore viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. tutti devono sentirsi sempre sotto esame non solo loro!! tutti devono essere sempre sulla corda, il posto fisso non ce l’ha nessuno!!! vincere oggi!!!

  2. Ma se li fa uscire tutti e due non è meglio non si possono guardare meglio i giovani. Meglio i giovani che la moviola di ilicic pensavate che faceva i goal dell’anno scorso siamo tutti illusi

  3. A questo punto se Tell gioca anche oggi significa che Sousa parla ,parla ,strapazzate sempre cHe le sue scelte ricadono sempre su chi vede piu’in forma e poi Tell che si sta dimostrando un giocatore da serie C Per come ha giocato sinora , lo fa giocare sempre e comunque..o e’ veRa la clausura e allora siamo al limite del paradosso o lui e’ un rincoglionito cronico l

  4. Non giocherá tello. Gioca bernardeschi.
    Tello deve fare il suo vice. Nessuno dei due e di ruolo ma il mercato impome ciò ma Bernardeschi può fare tutta la fascia discretamente x Tello ci hanno provato e ci proveranno ma come alternativa a bernard che altrimenti non é cosa.

    8licic invece deve solo stare bene che poi la differenza la fa.
    Tello é da tridente in un 433 ma la viola non é fatta x 433 quindi lui e dicks son qui perché costavano meno di un esterno pronto e completo.
    Tello dovrebbe fare come Joaquin ma é difficile x lui. joaquin fece fmqualcosa di straordinario e poi é un camoione.
    Tello non é neanche scarso ma non serve alla viola.non senza un altro esterno forte tipo Salah ed un terzino destro di ruolo e forte con tomovic suo vice.

    Alla viola serviva uno tipo Lichsteiner piuttosto che Dicks o Tello ma ne son pochi e costano.
    X fortuna abbiamo Bernardeschi e Tello ora può giocare in coppa e soerare di crescere ma va considerato un alternativa che é cosi solo che bernard si era lamentato del ruolo ed era stato punito.
    Tello poverino sta zitto e prova a fare il suo meglio ma non é Joaquin.

  5. Siamo all’incredibile,mi pare che si faccia di tutto per perdere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*