Sousa: “Bernardeschi crescerà ancora e diventerà importante per la Fiorentina. Diks migliorerà e ci aiuterà”

Paulo Sousa 2016 3

Il tecnico della Fiorentina Sousa conclude parlando di alcuni individuali: “Bernardeschi ha bisogno di vedere la porta avversaria, il suo gioco spalle alla porta deve ancora crescere. Senza marcature può arrivare più facilmente in area. Dentro al suo talento ha bisogno di più continuità e deve far tutto per meritarselo. Ha le qualità per diventare importante per la Fiorentina per la nazionale e squadre importanti che verranno. Diks è un giocatore molto verticale, arriverà anche il suo momento, deve migliorare nella fase difensiva e poi anche lui ci potrà dare una mano. Quest’anno ci sono fattori che ci hanno condizionato, ma per ora abbiamo vinto con Roma e abbiamo fatto un punto ad Udine, dove invece avevamo perso. Voglio trovare equilibrio a questa squadra ma mi piace anche osare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Aggiungerei con una proprietà così andrebbe via con ancora più ragione
    I giocatori oltre che attaccati ai soldi sono attaccati all’ ambizione alla competizione a
    Programmi seriiiìiiii!!!!!! In questa società di buffoni ci sono x caso queste cose? Quindi…..

  2. CAPISCO CHE UN ALLENATORE NON DOVREBBE DIRE QUESTE COSE, CHE DISPIACE SENTIRSELE DIRE,MA LA REALTA’ DEI FATTI E’ QUESTA E NON CAPISCO LO STUPORE NEI COMMENTI PRECEDENTI..SE BERNA DIVENTASSE UN FUORICLASSE ANDREBBE A CERCARE GLORIA ALTROVE COME HANNO FATTO TUTTI ALLA FIORENTINA TRANNE ANTOGNONI….e’ stato onesto e sincero e a voi la storia non ha insegnato proprio un bel niente

  3. Concordo! Spiegazione inopportuna, assurdo. Bernardeschi è il 10 della Fiorentina squadra MOLTO IMPORTANTE. Pietoso.

  4. Lupo solitario

    Ben detto.

  5. Mister e squadra dovete capire che siete in una grande squadra e dovete affrontare il lavoro al massimo senza pensare al futuro ma solo al presente. Pensare che la Fiorentina è l’unica società per cui giocherete. Niente distrazioni.

  6. Domenico, Roma

    Che vuol dire “…e per squadre importanti che verranno”? Che non consideri la Fiorentina una squadra importante? Ecco, già uno che si esprime con queste parole andrebbe cacciato via da una proprietà seria e ambiziosa a calci nel sedere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*