Questo sito contribuisce alla audience di

Sousa: “Bernardeschi gol bellissimo, ma può migliorare. Abbiamo sofferto poi meglio nel secondo tempo”

Paulo Sousa, allenatore della Fiorentina, dopo la vittoria sul Borussia parla a Sky: “Bellissimo gol di Bernardeschi che ci ha dato la possibilità di essere in vantaggio in questo scontro. Sono soddisfatto dello spirito del nostro gruppo. All’inizio non siamo riusciti ad alzare la linea difensiva dando la possibilità ai nostri avversari di giocare con un uomo libero ed aggredire gli spazi, anche in superiorità. Poi abbiamo iniziato a crescere e ad abbiamo alzato la pressione nel secondo tempo. Dopo 70 minuti abbiamo cominciato ad avere più controllo contro un Borussia forte nella semplicità di pressare e attaccare, per questo dico bravi ai miei ragazzi. Con la continuità Bernardeschi può essere un top. Cambio? Scelta tattica perché era calato molto e ha perso molti palloni, cosa che sta cercando di migliorare. Spero di vedere la stessa intensità anche domenica sera anche se contro il Milan sarà una gara diversa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. IL DUBBIO, tu confondi l’altruismo con la generosità, Bernardeschi è un cavallo generoso ma con ancora poco cervello. Deve cambiare le marce, sapere quando accelerare e quando rallentare, quando giocare semplice e quando cercare la giocata, si deve modulare. Non lo sa ancora fare bene, spalle alla porta è ancora più evidente. Sousa infatti lo mette in campo sempre permettendogli di avere campo libero davanti. Proprio perchè non ha i tempi giusti per tutte le giocate. Poi è molto molto forte, ma deve abbinare generosità e neuroni, e per farlo deve diventare meno impulsivo. Perde palle micidiali a volte, non è da giocatore di quel livello perdere certi palloni.

  2. bisogna crescere a livello fisico, siamo lenti!! bisogna essere più aggressivi!!

  3. Per niente d’accordo DRAK: i palloni che perde sono figli del suo altruismo. Se nessuno si smarca per aiutarlo lui tiene generosamente palla e a volte la perde, tutto qui.

  4. Bernardeschi è e resterà sempre, temo, un giocatore un pò impulsivo, riflette poco, tatticamente a volte è un mezzo disastro, ha fatto bene a cambiarlo, quando la Fiorentina comincia a perdere palloni stupidamente come spesso fa Bernardeschi, la squadra va nel panico. Male minore, Bernardeschi sostituito. Poi è un gran giocatore, ma deve allenare ancora i neuroni del cervello. Ha tempo per farlo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*