Sousa: “Bernardeschi ha qualità tali che lo porteranno a giocare in un club più ambizioso rispetto alla Fiorentina”

Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

E’ stato estremamente chiaro e schietto Paulo Sousa, quando è stato chiamato a parlare del futuro di Federico Bernardeschi: “Cosa ho detto domenica su di lui? Volevo dire quello che ho detto. Bernardeschi ha qualità tali che lo porteranno a giocare in un club più ambizioso rispetto alla Fiorentina“. Più chiaro di così, stavolta l’allenatore della Fiorentina non poteva essere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

69 commenti

  1. sta alla società dimostrare che ha sbagliato a dirlo, rafforzando la squadra – finora: Toni, venduto -. Felipe Melo, venduto – Nastasic venduto – e così via Jovetic, Liajc, Cuadrado, Savic, Alonso.. o no? senza dimenticare i casi Salah e Milinkovic…speriamo piuttosto che stadio nuovo voglia dire mentalità societaria nuova

  2. Tu l’ hai persa da anni.

  3. Lo ha detto perche’ sono gia’ iniziate le manovre per portarlo via, con somma gioia dei dirigenti, ma NON DEVE DIRE CERTE COSE L’ALLENATORE, anche se deluso dall’arrivo di Benalouane! l’anno scorso.

  4. Secondo te se vengono i cinesi o gli arabi non vogliono stadio cittadella e così via ….pensi davvero che siccome Firenze è bella i fiorentini sono simpatici buttano milioni di euro per farti vince scudetti o coppe ? Se ci credete beati voi

  5. Che abbia detto una cosa scontata e vera oppure no, poteva starsene zitto?
    Poteva, al limite, esprmersi in modo diverso?

    Per me è un’uscita del tutto gratuita. Se, come si può ritenere con oggettività, si tratta di una considerazione in parte vera, a maggior ragione poteva evitare del tutto di dirla.

  6. FILIPPO, hai ragione, ma è non dicendo la verità che si fanno i soldi, da sempre, e i Della Valle sanno come fare soldi, più di altri, anche se meno di altri ancora, e loro l’hanno comprata la Fiorentina, chi la ama, ed è più sincero, ma ha fatto meno soldi, non l’ha comprata, nè può comprarla. Lo schifo non costa nulla. I soldi però non comprano l’affetto in questo caso, ognuno raccoglie quello che semina. Si spera nel Salvatore…

  7. Sousa ha sbagliato semplicemente perché ha dato fiato ai soliti, quelli che intervengono solo per difendere questa patetica proprietà e che leggo oggi dopo 3 giorni da una rotonda vittoria per 4-0 in trasferta. Dimostrate una volta di più che dei risultati sportivi vi frega poco.
    Il portoghese ha comunque sbagliato, perché si può essere certi che questi livorosi difensori delle virtù marchigiane, sono già pronti con il fucile puntato per sparare a raffica sul mister, al primo mezzo passo falso. Poco importa se così facendo destabilizzano l’unica cosa importante (la squadra) a loro interessano solo plusvalenze e speculazioni edilizie.
    Franco4, pensa al tuo Frosinone, lasciali fare i fiorentini, che nn sono argomento che ti compete

  8. …e che avrebbe detto di così scabroso?? ma perchè, la juve,il napoli,la roma,ecc. che fanno?? io in giro vedo solo un pugno di squadre che hanno i giocatori che NON vogliono andare in squadre “più ambiziose”, non sono certo in serie A e si chiamano real,manchester,bayern… ma di cosa stiamo parlando?!

  9. Vedi Drak, io non credo neanche quello. Perché il “vinciamo in tre anni” è stato detto quando era oggettivamente impossibile che ci fossero stadio e cittadella in quel lasso di tempo. E inoltre, credo che dello scudetto o delle coppe gliene freghi poco o nulla. Loro vogliono la speculazione edilizia e commerciale annessa alla cittadella, che nulla c’entra con la Viola . E’ dimostrato che dello stadio da solo gli importa meno di zero, Altrimenti i posti e i tempi per farlo c’erano da subito, e già individuati. Quindi non è che non dicono tutta la verità. Semplicemente non la dicono per niente. E mi fanno sempre più schifo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*