Sousa: “Borja diffidato? Non guardo alle sfide successive, lui è determinante per noi. Stiamo costruendo una mentalità vincente”

Paulo Sousa Primo Piano

In conclusione Paulo Sousa parla di Borja Valero, diffidato e sempre impiegato finora: “Sta giocando da diffidato da diverse partite. Ma io non penso alle sfide successive, penso più all’immediato. Borja è un ragazzo che non si è mai nascosto, a Bologna in dieci ha corso tantissimo, è andato a duellare. I giocatori non sono condizionati dai cartelli ma più per quello che succede al momento. Vediamo come recupera, è un giocatore determinante e molto importante per noi. Crescita della squadra? Questa squadra rende molto orgoglioso me ed il mio staff e ci dà lo stimolo per continuare a lavorare per far migliorare il loro rendimento. Stanno trovando una maturità, nei momenti delle partite, che comportano anche la vittoria all’ultimo minuto, in rimonta. Per questo dico che la squadra sta arrivando a livelli alti da questo punto di vista, ha sempre più continuità. C’è bisogno di lavoro puntuale con tanti singoli giocatori e poi il collettivo fa crescere questa personalità. La cultura, se non è presente da anni, deve essere costruita con un percorso di lavoro. Io sono contento perché ho dei buoni ritorni dalle società in cui ho lavorato e spero che stiamo facendo dei passi importanti anche qui alla Fiorentina. Aspetto importante domani? Dobbiamo puntare sulla velocità ed intensità della nostra capacità di interazione, sulla catene laterali, che ci possa aiutare ad arrivare a concludere per andare in vantaggio. Sappiamo che siamo una squadra con altissima capacità di controllo di gioco con il possesso, per cui quando siamo avanti riusciamo a gestire meglio questa superiorità. Riavvicinamento della proprietà? Questo momento arriverà quando Andrea, all’interno dei suoi impegni, avrà la possibilità di essere qua perché sicuramente avrà un’intesa reciproca di amore e passione per questa maglia. Sarà una questione di tempo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. bisogna lottare ma stare attenti a tutti i particolari, tipo non lasciarsi andare a proteste esagerate ecc… usare il cervello!! ma le diffide non devono essere un fardello a livello mentale!!

  2. Tanto mister…si prepari…borja verrà ammonito…è già tanto che ci hanno fatto rimanere lassù fino ad ora…è anche x questo che dico da tanto rimaniamo uniti tifosi, stampa e società…almeno fino alla fine…poi ognuno trarrà le sue conclusioni…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*