Sousa cancella Montella e riporta l’entusiasmo a Firenze

sousa

sousa

Sono bastate poche settimane a Paulo Sousa per far cancellare le scritte sui muri contro di lui ed un passato alla Juve, ma soprattutto per seppellire il ricordo di Vincenzo Montella, allenatore che sembra aver lasciato la Fiorentina da anni piuttosto che da un mese poco più. Sousa è diventato un vero e proprio idolo a Moena tra i tifosi presenti, foto, autografi, incitamenti e tanto altro per lui che non si tira mai indietro, anzi, vuole gettarsi a capofitto nell’entusiasmo dei fiorentini tanto che l’idea della mattina al Viola Village è stata proprio sua. Restituire la Fiorentina ai fiorentini, sembra questo l’intento della proprietà e dell’allenatore che così facendo si è fatto amare praticamente subito dal suo arrivo a Moena. Ora aspettiamo tutti il suo lavoro sul campo fiduciosi di poter vedere una Fiorentina bella come, e magari più, di quella ammirata in tre anni di Montella. Solo il tempo e il campo ci diranno come andrà la sua avventura, intanto Sousa è il protagonista assoluto della nuova Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Ruffiano perche’? Perche’ cerca di creare feeling con l’ambiente? Preferivate pummaruola che nemmeno salutava I tifosi e faceva lo scocciato quando bambini chiedevano autografi, solo perche’ non lo prevedeva il contratto? Avete mai sentito parlare di indagine di clima in una qualsiasi azienda? Bene! Sousa sta facendo questo, il manager non il ruffiano. Poi e’ ovvio che se la squadra non sara’ competitiva non potra’ fare miracoli, ma questo e’ un altro discorso.

  2. IMPOSSIBILE. CHI AMA LA MAGLIA, CHI AMA DAVVERO INTENDO, LA FIORENTINA, NON POTRÀ MAI DIMENTICARE MISTER VINCENZO MONTELLA.
    ANCORA GRAZIE INFINITE DELLE ANNATE MERAVIGLIOSE !

  3. Credo che Montella si sia cancellato un bel po’ anche da solo con un mese di aprile disastroso sul campo, un maggio pieno di dichiarazioni farneticanti sui tifosi e di dubbi sulla sua permanenza in Viola, per finire con il comportamento tenuto nei confronti della società e della città agli inizi di giugno! Forza ACF!

  4. Per cancellare napoli basta vincere una C. Italia,cosa che al napoleano in 3 anni non è riuscita!!!Sousa come allenatore lo valuteremo sul campo,come uomo non è nè permaloso nè arrogante,se poi le vedove di napoli non saranno soddisfatte basta che vadano a vedere la nuova squadra dello scugnizzo…ah dimenticavo è talmente bravo che è disoccupato…FORZA SOUSA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*