Sousa: “Chiedo scusa se qualcuno si è sentito offeso per le mie parole su Bernardeschi. Permanenza legata ai risultati”

Sousa dà indicazioni ai suoi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, su Sky ha espresso diversi concetti: “Questa sconfitta ci deve far ripensare tutte le partite che abbiamo davanti a noi e dovremo fare un viaggio difficile per garantirci la qualificazione. Dovevamo fare meglio, come attenzione e intensità e bisognava stare attenti ai loro contropiedi. E’ stata una partita molto strana, abbiamo preso due pali (e una palla forse è entrata), c’era un rigore su Babacar e abbiamo avuto opportunità per vincere la partita. Non potevamo concedere un gol come quello che abbiamo preso alla fine. Qui in casa stiamo perdendo troppo, abbiamo avuto occasioni per vincere e stravincere. Bernardeschi? Non mi stupisco per niente delle reazioni. Quello che ho sempre detto è che lui ha margini di crescita grande e delle squadre che hanno disponibilità economiche e lotteranno per obiettivi importanti sicuramente faranno un tentativo per lui. Se qualcuno si è sentito offeso o se a qualcuno ho dato noia, chiedo scusa. Faccio sempre confronti costruttivi e diretti con la società. La mia permanenza è basata sui risultati, io e il direttore (Corvino ndr) stiamo dando il nostro meglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

39 commenti

  1. RE LEONE, che eri poco sveglio l’avevo capito, ma non capire l’ironia del mio commento quella sì che sarebbe questione da curare, ma c’è poco da fare quando i neuroni vanno lenti, si può solamente gestire certi ritardi. Hai la mia umana solidarietà.

  2. Drak fatti curare da uno bravo…anzi cambia squadra che è meglio..a Firenze il nostro destino è soffrire e l’unica cosa che ci è rimasta è ingiuriare chi lavora male..la proprietà..allenatore..qualche giocatore che non rende..MA LA FIORENTINA SI AMA A PRESCINDERE DAI PROBLEMI E DALLA CLASSIFICA

  3. Spfl@optonline.net

    VIA Questo montato incompetente pseudo allenatore!
    Cisko73 vattene via con il tuo pseudo allenatore che fate schifo

  4. Siete voi che fate pena. La Fiorentina ha avuto una miriade di occasioni da gol, due pali, un gol non riconosciuto di Cristoforo, un rigore netto su baba, la difesa titolare ha toppato, uno come Tomovic che gioca in Fiorentina in realtà dovrebbe giocare nel Pontedera, non me ne vogliano i tifosi del Pontedera ma quello è il suo livello, cosa centra Sousa ??? Ripigliatevi tutti. Tutti bravi col senno di poi a dire, modulo sbagliato, cambi sbagliati, uomini sbagliati e via dicendo, tipica obiezione del tifoso mediocre. Mettetevi nelle zucchine vuote che avete che se cambia l’allenatore fra 3-4 mesi siete nuovamente qui a sparare a zero. Il problema è il livello di qualità di certi giocatori della Fiorentina che purtroppo non sono da Fiorentina e che ci fanno perdere le partite dove potremmo vincerle.

  5. Il fatto è che we uno nel calcio dice la verità si critica xche nn si deve dire. Se invece da risposte canoniche e false prese dal manuale della categoria si critica xche da risposte banali e preconfezionate. Ha detto la sacrosanta verità. Questa società lo ha dimostrato gennaio scorso. Mai ci fu prova più lampante.

  6. Firenze come Palermo?.. Con i DV esiste mafia e omertà : vietato dire le verità scomode se no ti scagliano giornalai di ogni tipo o leccavalle provincialotti che hanno orgasmo a vedere la Fiorentina a Zero Titoli in bacheca da 16 lunghissimi e tragici anni .
    Godono per piazzamenti e vittorie platoniche…. FOREVER SOUSA!!!…VIA I PERDENTI E MAFIOSI CIABATTINI DA FIRENZE!!!

  7. Carlos dunga….

  8. Cosa ha detto di sbagliato? Siamo o no una realtà che può ambire massimo ad una qualificazione in Europa League? È vero o no che i sogni di giocare in Champions sono finiti? Juve,napoli,roma,inter e Milan saranno sempre società più importanti avendo un budget clamorosamente più alto e l’unico modo x restare a contatto x infastidirle sarà vendere i più forti x fare mercato…questa è la nostra dimensione e finché non laccetteremo saremo sempre insoddisfatti… a meno che non ci compri un magnate questa è la verità!!!

  9. Che pena mi fa questo allenatore. Dice fesserie, anche a causa della non padronanza della lingua italiana, e solo dopo che tutto il mondo lo ha criticato per avere fatto quelle folli dichiarazioni su Bernardeschi, si è deciso a chiedere scusa. E ci ha fatto il bidone. Ha fatto il turnover pur sapendo che quella con i greci era una partita fondamentale per passare il turno. Ha schierato un impresentabile Lezzerini che è stato orrendo per tutti i 90 minuti di gara. Ma la cosa più grave è quanto ha dichiarato alle televisioni. Sousa ha sostenuto, infatti, di non essersi pentito di avere fatto giocare Lezzerini in quanto queste sono le partite che deve giocare per migliorarsi. Povero Sousa, quanto sono penose le tue dichiarazioni. La colpa è anche della proprietà che lo lascia al timone della Viola. Sousa meriterebbe di essere esonerato. Non se ne può più della sua incompetenza e delle sue errate scelte.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*