Sousa comincia a pensare alle alternative (ma con riserva)

Vi abbiamo raccontato di come Matias Vecino e Josip Ilicic non stiano ancora granché bene, tant’è vero che i due hanno continuato ad allenarsi a parte anche oggi, giunti a metà settimana. L’uruguaiano lo fa in realtà da quasi sette giorni, dall’immediato post Udine, mentre lo sloveno da un paio di giorni dopo l’uscita anticipata nel match con la Juventus. Inevitabilmente però Paulo Sousa aspetta fiducioso il loro recupero ma sta iniziando a pensare anche alle alternative perché la partita con il Chievo arriverà in anticipo, sabato sera. Per questo si scaldano concretamente Zarate, che potrebbe così formare un’insolita coppia con Kalinic, e Mati Fernandez, tornato già contro i bianconeri e possibile titolare al “Bentegodi”. Decisiva sarà naturalmente la giornata di domani, antivigilia della partita con il Chievo di Maran.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*