Questo sito contribuisce alla audience di

Sousa conta le ore prima dell’addio: Le possibili destinazioni

Il campionato di Serie A è ormai nella sua fase finale e, finita la stagione, arriverà la separazione tra la Fiorentina e Paulo Sousa. La Repubblica, sul portoghese, scrive che Sousa conta le ore che lo separano da suo futuro altrove. Le destinazioni possibili? Russia o Germania, lui una squadra la troverà. Si parla con insistenza rispettivamente di Zenit San Pietroburgo e Borussia Dortmund come compagini pronte ad accoglierlo e ad affidargli progetti ambiziosi, anche se ancora non c’è niente di certo al cento per cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Sousa pessimo da subito, ha sempre messo se stesso davanti alla squadra, ha sempre voluto fare il fenomeno .Purtroppo l’odiosa e incompetente società e proprietà fiorentina, gli ha permesso di prendere per il…..naso una città intera. e loro purtroppo restano qua !!!!!! Ah cancellare Rialti dai giornalisti baracconi , povero Ciccio

  2. quando non hai la TUA squadra ideale fai di necessita’ virtu’……………….questo si e’ detto Sousa nonostante l’evidente disappunto spesso sottolineato, ma RE LEONE…..Chiesa, Bernardeschi, Sanchez, e in tono incompleto i Salcedo (o e’ strullo o cercano di non impiegarlo per pagarlo meno) gli Olivera e l’annata no di Ilicic che non ha lasciato invietire in panchina rischiando di svalutarlo ulteriormente anche a costo di venir criticata la scelta di mandarlo in campo….tante cose tutte che si ritrovera’ la Societa’ grazie a Sousa.

  3. Claudioviola

    Sono stato entusiasta del suo arrivo a Firenze e di come faceva giocare la nostra Viola , poi sicuramente è successo qualcosa ma ancora mi chiedo se la sua sia solo malafede oppure non è riuscito a capire la tattica italiana, perché dopo 24 mesi è inammissibile non riuscire a trovare soluzioni tattiche contro le squadre che si chiudono nella loro metà campo e per giunta prendendo dei contropiedi micidiali, questo aspetto mutuato anche dalla gestione Montella!

  4. Distanza minima da Firenze al Baccalà portoghese almeno 1000 km…ha distrutto il morale a troppi calciatori senza impiegarli per fare giocare fuori ruolo troppe volte giocatori che adesso sono in confusione..non so quanti danni abbia fatto esattamente ma ci vorranno almeno due anni per ricostruire in mezzo alle rovine da lui causate..VIA SOUSA SUBITO DA FIRENZE INSIEME A DARIO..FV

  5. Si verseranno poche lacrime..hasta luego muchacho

  6. E’ da giugno che conta i giorni per andare via. Si è divertito con formazioni cervellotiche e ha distrutto giocatori che avrebbero potuto far bene come Cristoforo e Salcedo . Abbiamo un portiere Sportiello e Saponara che non sappiamo se potranno essere utili il prossimo campionato . Giovani con prospettive come Hagi , Castrovilli mai visti giocare . Spero che vada a fare danni da altre parti

  7. si ricordera’ per sempre dell’amore incondizionato di persone competenti di calcio riconducibili ai siti viola, nonché dei Brera viola quali Bucchioni, Rialti e Calamai

  8. Tifolamagliaviola

    Basta si levi di c$$o, puo’ andare dove vuole, me ne puo’ fregare di meno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*