Sousa contro Guerini: Un astio che nasce da lontano

Sousa dà indicazioni ai suoi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Sousa dà indicazioni ai suoi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Sousa? Se fosse stato italiano sarebbe già stato cacciato a calci nel sedere”. Frase forte, condita da altre dichiarazioni più o meno sulla stessa linea, quella rilasciata a Calciomercato.com dall’ex club manager della Fiorentina, Vincenzo Guerini.

Ma perché tra Guerini e Sousa non scorre buon sangue? E’ un astio che parte da lontano. Guerini ancora dirigente in carica della Fiorentina, all’inizio della scorsa stagione voleva rapportarsi con il tecnico portoghese e assistere anche ai suoi allenamenti. Secondo un racconto fatto un po’ di tempo fa dallo stesso Guerini però i due non si sono scambiati mezza parola. Di più, Sousa lo avrebbe estromesso da tutto. E adesso ad ogni intervista è una ‘festa’, anche se il rendimento della squadra in campionato da febbraio ad oggi è davvero deficitario.

Stefano Del Corona per Calciomercato.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

33 commenti

  1. Non si può sentire una sola campana se il Sig. Sousa si è comportato cosi ci sarà un motivo sentiamo anche l’altra campana io non credo che il Sig. Sousa lo abbia escluso solo x antipatia.

  2. Alessandro, Toscana

    Luke71, la Viola si tifa sempre i DV non li tifero’ MAI!!! Il vero tifoso di M…. sei te che infami chi non lecca i DV.
    Torna a tifare FOZZAINDA come i tuoi padroni!

  3. Cara redazione i diretti interessati sono 2: perché non chiedete anche a Sousa?
    Se un giorno Sousa vorrà parlarne volentieri. In questo caso c’è stato Guerini che ha parlato ed è emerso il suo punto di vista. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*