Sousa: “Cultura del sospetto? Non ho imparato un bel nulla. E’ normale comportarsi come Montella quando sei nel Milan”

Il tecnico della Fiorentina, Paulo Sousa è estremamente soddisfatto della sua squadra e continua anche la polemica a distanza con Montella: “Per settanta minuti siamo stati completamente dominanti e abbiamo forzato la situazione mettendo una seconda punta, rischiando qualcosa dietro. Ma la squadra voleva vincere e noi abbiamo cercato di spingere i ragazzi a farlo fino alla fine. Sono molto contento di questa prestazione. Siamo stati molto più vicini rispetto a quella Fiorentina che abbiamo visto per diverso tempo la scorsa stagione. Montella dice che ho imparato la cultura del sospetto? Non ho imparato nulla, sono nel calcio da vent’anni. E’ normale che miei colleghi che stanno in società come il Milan che hanno le spalle larghe, si comportino così”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Montella ha fatto carte FALSE per andare al Milan e mi sembra che ha fatto presto a imparare la cultura dell ipocrisia,anche se a Firenze alcuni segnali li aveva gia’ dati

  2. D’accordo con Sousa. Montella non poteva dire altro, specialmente con Galliani in tribuna…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*