Sousa: “Dopo lo svantaggio idee poco chiare, Rossi lavora tanto ma viene da due anni duri. Alonso? Non doveva farlo ma chiesto scusa”

Sousa Barcellona 5

Sousa Barcellona 5

Parla così il tecnico viola Paulo Sousa a Sky: “Ho visto una squadra calata mentalmente, che ha cominciato a concedere più spazi ed ha cercato di forzare e rischiare passaggi, dove non si devono rischiare. Poi dopo il vantaggio loro la squadra ha provato a stare più vicina alla porta avversaria ma senza idee chiare, cercando di avvicinarsi il più possibile al pareggio. Ritorno di Rossi? Vuol dire tanto, non possiamo dimenticarci che torna dopo due anni di difficoltà; è solo un mese che lavora con regolarità e per questo è un giocatore che ci può far fare un salto di qualità, è un ragazzo che sta lavorando tanto e con tanta voglia. Esultanza di Alonso? Lui è spagnolo, quindi non ha pensato che questo potesse offendere i tifosi del Torino, è un ragazzo bravissimo ma ha sbagliato, non doveva farlo. Ha voluto comunque chiedere scusa al mio collega Ventura“.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Franco-48 come sempre sono d’accordo con te, analisi perfetta, anche se Sousa in conferenza (o nei giorni scorsi) aveva affermato di conoscere bene la realtà Toro e di temere i loro ritorni…..! ieri sera, dopo il nostro vantaggio, ho quasi rivisto il tiki tata di Montelliana memoria invece di affondare i colpi e chiuderla, diamo sempre l’impressione di voler dimostrare una superiorità che non abbiamo, quando prendiamo gol dobbiamo essere più “cazzuti”, Sousa deve lavorare su questo. La difesa eternamente il nostro punto debole specialmente se il centrocampo non filtra.

  2. La gara ‘ ha persa anche Sousa perché non conosce quella volpe di Ventura. Ha lasciato credere a noi di avere i mano la gara, ci ha lasciato gingillare per mezz’ ora giusto per farci perdere la concentrazione per poi colpire con due azioni improvvise. Infatti dopo il loro primo gol i nostri si sono improvvisament spenti perché con la testa erano già cinvinti di avere vinto. Non è ammissibile che sull’ uno a zero si giochi per perdere tempo già nel primo tempo.

  3. X Viola – se era un’ esultanza a favore del connazionale Ioaquin per me è una cosa peggiore di quella che ha fatto (mi riferisco al giallo e non al gesto in se verso i tifosi granata, dei quali non me frega nulla perché trovo i gemellaggi una cretinata), visto che il suo compagno, amico e connazionale rinnega la squadra e i giocatori con i quali ha giocato per due anni insieme

  4. Tifosi granata vergognosi, hanno capito benissimo che l esultanza di Alonso non era per prenderli in giro ma aveva ben altri significati, nonostante questo hanno sistematicamente fischiato per 90 minuti. Io non mi ritengo più gemellata con loro e spero che perdano le prossime 10 partite..

  5. Claudio Granducato

    Concordo con te Paolo e non è neppure la prima volta. Rispetto il gemellaggio in essere ma personalmente non li sopporto. FV sempre e comunque.

  6. Per me Alonso non ha fatto niente di male. Si capiva chiaramente che era un esultanza dedicata al connazionale Joaquin. In genere si vede di molto peggio….

  7. NO ASSOLUTAMENTE scusa lo devono chiedere i tifosi del torino.
    X me non esistono piu’ .
    SOLO FORZA VIOLA E FORZA CHI INDOSSA LA MAGLIA , chiunque esso sia PELE’ o DELLA MARTIRA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*