Sousa e il lavoro su una squadra che non c’è

Paulo Sousa continua a lavorare con una squadra che ancora è un cantiere aperto con un solo titolare arrivato (Mario Suarez) e tanti altri giocatori importanti che se ne sono andati. Così l’unica indicazione reale e perseguibile che abbiamo potuto apprezzare è quella riguardo al modulo con il passaggio al 4-2-3-1 con Mario Suarez e un altro giocatore, ancora da trovare, da piazzare come scudo davanti alla difesa della Fiorentina. Anche in difesa può cambiare tanto e in attacco lo stesso Sousa si aspetta almeno un altro innesto dopo la cessione ormai imminente di Mario Gomez. Così Sousa continua a lavorare con una squadra che praticamente non c’è, fiducioso che la società possa regalargli nuovi titolari nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA