Sousa e il pranzo con Rogg e Pradè. La resa dei conti è rimandata a maggio

Un equilibrio formale, all’interno della società, che non ha subito scossoni dopo il mercato di gennaio. Il calo della squadra ha lasciato tutto com’era prima, lo si evince dal racconto fatto da La Nazione: Angeloni e Pereira si occupano del mercato estero, riferiscono a Pradè il quale, a sua volta, fa riferimento a Rogg. Il silenzio della proprietà però lascia aperte tutte le ipotesi, sebbene dall’interno del club arrivino segnali di quiete: e per consolidare la continuità si ricorda che la prossima stagione viene impostata ora, e non a giugno. Il lavoro dei dirigenti che si occupano di mercato è considerato regolare (ieri Rogg e Pradè hanno pranzato insieme a Sousa al centro sportivo). Un’eventuale resa dei conti viene dunque rimandata a metà maggio, quando il verdetto del campo completerà il quadro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. sousa e la squadra ci concentrino sul presente!! niente alibi!! e sousa ha un contratto quindi non pensi ad altro!!

  2. Con tutti i soldi che guadagnano nemmeno al ristorante sono andati, ma hanno pranzato GRATIS ai campini. Questi hanno i braccini più corti dei DV, ma si sà che chi va con lo zoppo (col max rispetto e scusandomi con chi ha problemi di deambulazione) impara a zoppicare.

  3. Ma unne’ che a forza di pranzi si appesantiscono troppo e poi un rendono?

  4. Certo che loro vogliono rimandare…con tutto quello che guadagnano impropiamente ogni mese, figuarti se vogliono confrontarsi :-/ a parte i Della Valle, chi vuoi che li prendano a lavorare in nessuna altra squadra…BUFFONI!!!!!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*