Questo sito contribuisce alla audience di

Sousa è in Cina: Ad un passo dalla sua nuova squadra. FOTO

Paulo Sousa si trova già in Cina. L’ex allenatore della Fiorentina è ad un passo dalla firma con il Jiangsu Suning di Nanchino (squadra della stessa proprietà che detiene il controllo dell’Inter). Il portoghese dunque, dopo due anni a Firenze, potrebbe ripartire dall’Oriente e da un campionato ricco di soldi, ma ancora povero per contenuti tecnici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

40 commenti

  1. Il progetto cinese è ambizioso e ricordo ai pecoroni anti-Sousa che Suning ha la doppia proprietà cinese e Inter. Inoltre se Sabatini, probabilmente il migliore DS in Italia, sceglie Sousa la dice lunga sulle qualità di quest’ultimo. Il progetto è lungimirante ma nessuno sa quale sia l’obiettivo finale. Dubito che Sousa finisca la carriera in Cina. Sousa ha 47 non compiuti.

  2. Albertoviolaclubroma

    Sembra che abbia dichiarato ” farò gli involtini primavera con le verdure che mi metteranno a disposizione “AH AH AH !!!!!

  3. Gios ma ha fatto caso ai punt8 che la fiorentina fa da 4 anni anni nelle settimane in cui gioca ogni 3 giorni e i punti che arrivano quando veniamo eliminati delle coppe o comunque si gioca una volta a settimana che non é previsto turno infrasettimanale.
    Pensa all’ultimo anno con montella e le 5 vittorie di fila ma quello é solo un esempio. Poi non era scontato fare punti con le big o sopratutto essere 2 o terzi un anno fa .
    Questa stagione é stata brutta ma x me la rosa era al massimo da sesto o ottavo posto come scrissi pure lo scorso anno. Non dico che Sousa non ha sbagliato nulla ma che mercato hanno fatto un anno fa e che dobbiamo dire allora del dopo Prandelli e Sinisa o delio che non mi pare avessero una rosa inferiore a questa e anche senzs coppe si rischiò la b.

    La verità e che dopo il girone di andata Sousa e società sono andate avanti solo x inerzia e la società forse lo fa da anni

  4. Io più che altro un me la rifo co i baccalà… Mi spiegano quelli che lo scelsero( prade) cosa ci anno visto in uno che disse …. In cinque anni coppa dei campioni…. E poi va dove non conta il calcio ma solo i soldi..…
    A certo potrà sempre dire …. Non avevou mica specificao in qual continente…
    A sosa…. Ma va a c…….

  5. Lo voleva il Malmantile,ma non abbiamo abbastanza soldi x pagare il suo stipendio. Peccato lui ci avrebbe fatto fare il salto di qualità.Francesco Malmantile.

  6. Gios

    Il principale limite che avete sta nel dare per scontati i punti ottenuti con le grandi. Se fosse tutto cosi scontato come pensate voi la media punti dei predecessori di Sousa sarebbe di 75-80 punti. Eppure Sousa ha fornito la dtessa media punti a campionato degli ultimi allenatori di questi 15 anni di nulla. Forse sarete d’accordo sul fatto che la rosa di Sousa è stata la peggiore degli ultmi 12 anni. Forse su questo nessuno ha dubbi. Chi sa!

  7. Ecco è li che deve stare fra quelle teste grosse….totalmente inconpetenti di calcio…proprio come lui !!!!!!!!!!!

  8. Tifolamagliaviola

    V’immmaginate le sue supercazzole in cinese ?? Che risate!! La Cina è l’ambiente ideale per Pessoa, potrà sperimentare, proporre, argomentare, guadagnare montagne di soldi, declamare poesie sull Yangtzee … tutto tranne allenare

  9. Vorrei far notare a Dario che la stagione della Viola è stata caratterizzata dai punti persi e dalle figure barbine rimediate con tutte le squadre più deboli del campionato. Questa è una precisa responsabilità dell’allenatore. Altro che braccini. Se la squadra avesse fatto i punti che doveva con le piccole poteva lottare anche per il quarto posto.

  10. Mi mancano i cacofonici commenti di chi lo osannava E il credere cacofonici ai giornalisti sportivi che dicevano che andava al Porto al Borussia alla Merdentus Siete solo dei brodi Se era buono stava in Europa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*