Sousa e la lista presentata a Corvino. E il diesse gli prende il centrocampista

sousa corvino

Non è certamente un’estate facilissima per Paulo Sousa che si è presentato alla nuova stagione con diverse problematiche da risolvere. Il portoghese, scrive La Repubblica, voleva due esterni e due difensori più un centrocampista di contenimento da utilizzare in casi di necessità. Corvino come esterni ha preso Toledo e Tello e ha chiuso anche la questione centrocampo portando a compimento l’operazione Sanchez, che non è un fenomeno, non ha piedi gentili ma di sicuro è un mastino. Il portoghese della panchina si è detto d’accordo sul suo nome. Non una prima scelta e forse nemmeno la seconda. Ma il calcio, come direbbe lui, funziona così e “a volte bisogna essere realisti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Franko48 hai ragione sul fatto che tiriamo poco in porta.
    Finché hai Valero che si trova ai 20 metri ed il suo unico gioco è fare i passaggetti, anziché un centrocampista che vede la porta e prova qualcosa di piu del compitino!

  2. Il centroampista era, a mio avviso, la priorità. Poi servono due difensori; magari un Corluka e in mancanza di altro io terrei in considerazione Bagadur che non così male come vogliono far passare. Però ousa deve risolvere il problema di un attacco che segna poco e che tira raramente verso lo specchio della porta avversaria: Questo è un problema che Sousa non è anocra riuscito risolvere che si trascina dalla seconda parte della stagione scorsa da quando kalinic h smesso di segnare. E’ un problema che nel girone di ritorno dello scorso campionato, e anche nelle ultime amichevoli, ci è costato diverse posizioni i classifica.

  3. Abbiamo regalato Capezzi,che era pronto per dare il suo contributo, svenduto per un tozzo di pane Bakic, che aveva giocato bene e fatto 4-5 reti nella A portoghese, a centrocampo siamo contati, la prima alternativa è Mati che è una specie di mezzala, cmq offensivo, arriverà questo colombiano anonimo ma esperto in nome dell’usato sicuro ma soprattutto del risparmio e alla fine come rincalzo saremo costretti a tenere Salifu, scarsino anche in serie B. Via ciabatte e ciabattini da Firenze!!!!

  4. Via Valero e risolviamo un sacco di magagne.
    Via subito però.

  5. Per il momento sono molto deluso dal mercato. Ancora una volta si aspetterà l’ultimo giorno di mercato, a campionato già iniziato x chiudere di fretta delle operazioni ridicole alla Tino Costa, Belanuane etc…Anche questo Carlos Sanchez, tutti continuano a dire che è un bidone ma lo prendiamo lo stesso, con il forte rschio che non giocherà mai. Diks era inutile, meglio tenere Venuti o riportare a casa Piccini…Tello ancora non c’è…Hagi è poco più di un bebè, forse l’unico è Toledo. Insomma fino ad oggi Corvino e Cognini flop, ma io ormai sono convinto che il diktat dei DV sia di prendere per il culo i tifosi fino a quando sbloccheranno la questione stadio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*