Sousa e l’allenamento off limits per le telecamere

MOENA – Continua a tenere banco la diatriba per i video degli allenamenti della Fiorentina. Le ultime parlano di un ulteriore sviluppo con la società pronta ad autorizzare i famosi due minuti di riprese ad evento, ma c’è un altro ostacolo anche per le nostre telecamere, ma stavolta è Paulo Sousa a metterci i bastoni tra le ruote. Infatti il tecnico della Fiorentina ha chiesto che i due minuti di filmato vengano esauriti all’interno del primo quarto d’ora della seduta per garantire così la “segretezza” degli schemi che sta insegnando ai suoi ragazzi. Dunque niente riprese di tiri in porta, schemi su palla inattiva a quant’altro, per quello ci affideremo solo alle fotografie che come avete potuto apprezzare certo non mancano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA