Questo sito contribuisce alla audience di

Sousa e quell’opzione: Tutta la verità in un mese

Sulla questione allenatore, mantiene un profilo sostanzialmente attendista La Nazione che ricorda come vi sia un’opzione che permetterebbe alla Fiorentina di allungare di un altro anno il rapporto con Paulo Sousa. Opzione però che la società viola ha sempre detto di non voler far valere unilateralmente, ma solo in presenza di un convinto assenso dello stesso portoghese. In un mese verrà fuori tutta la verità su Sousa, anche se le strade sembrano inevitabilmente portate a dividersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Bravo Marco!!!ps credo che prima della fine del campionato, darà spazio anche a Hagi.e sarà ancora più tesoro(spero x noi! no x società !!!)

  2. Discreto allenatore, bravo con i giovani ma a volte, come peraltro tutti gli allenatori, si sente un mago. Ricordo a tutti gli smemorati, e in questo sito ce sono parecchi, che con un tecnico più normale di lui, questa squadra sarebbe davanti o vicinissima All’Atalanta, a detta di tutti la rivelazione del torneo. Poi se vuol rimanere a me va bene, basta sia convinto e sfodera anche qualche sorriso in più. Non guasterebbe!!

  3. Speriamo che resti e molto preparato e crede nei giovani,in fatto di errori li fanno tutti….

  4. Giustamente ambizioso, per cui stona coi braccini, già e’ stato sbagliato andare avanti da Giugno con poca convinzione, figuriamoci fare un altro anno da separati in casa. Detto questo preferisco un allenatore italiano, Sarri e Spalletti sono utopie con questa proprietà, se non a fine carriera forse, per cui temo che si viri su un Di Francesco, Giampaolo, o forse a sorpresa sul figliol prodigo Semplici che a Ferrara sta facendo miracoli.

  5. Alessandro, Toscana

    Concordo, io spero ma temo che sia troppo ambizioso per i DV….loro vogliono diventare come l’Atalanta (Gnigni docet)

  6. peccato, perché è un grande allenatore, carattere particolare, ma grande uomo di calcio che insegna calcio e fa emergere i giovani. Con Chiesa e Bernardeschi, lascia un tesoro enorme alla Fiorentina dei prossimi 10 anni, braccini permettendo. Per no parlare di Kalinic che conosceva solo lui..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*