Sousa e un turnover più ragionato

Sousa Udinese 2

Sousa ad inizio stagione applicava un turnover esasperato cambiando tanti uomini di partita in partita, poi sotto Natale ha completamente cambiato strategia affidandosi sempre e comunque ai soliti noti. Infine il calciomercato di gennaio ha portato qualche faccia nuova e ora Sousa applica un turnover più ragionato, nel senso che continua a ruotare gli uomini ma non rinuncia mai interamente ai suoi uomini di fiducia. Così giocatori come Kalinic o Borja Valero possono finire in panchina ma non per tutta la partita con la mezzora finale che li vede protagonisti anche in giornate di turnover. Dunque rotazioni che permettono ai big di rifiatare ma danno la possibilità a Sousa di poterli schierare comunque a gara in corso. Insomma turnover sì ma con una strategia diversa rispetto ad inizio stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Meglio di così non si può fare..Paulo sei IMMENSO per l’intensità che tiri fuori da tutti..grande carisma oltre a sapienza tattica..e i giocatori ti seguono

  2. il turnover è assolutamente giusto farlo ed in modo intelligente e si deve puntare su tutta la rosa!!

  3. Dopo vari tentativi adesso è acclarato che senza i titolari le partite non le vinci! Infatti anche a Bergamo se non avesse inserito Kalinic e Borja, col piffero che si vinceva. Purtroppo i titolari possono riposare al massimo un tempo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*