Sousa: “Facciamo tanta fatica a difendere purtroppo. La nostra competitività dipende anche dagli altri”

L'allenatore Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

A Sky Sport parla così Paulo Sousa: “Oggi certi giocatori sono calati, tipo Saponara, ma è normale. Tutti quelli che abbiamo in quella zona di campo, tipo Ilicic o Bernardeschi, non c’erano e questo ci ha fatto abbassare il blocco e quando ciò accade perdiamo continuità. Abbiamo difficoltà a difendere purtroppo. Per tutta la partita siamo stati bravi a raddoppiare un giocatore in forma come Belotti ma non è una questione di comunicazione, non doveva venire fuori il cross di Baselli intanto. Poi è stato bravo Belotti a finalizzare. Reazione nel primo tempo dopo giovedì? Credo che il Borussia sia una squadra fisicamente con un’intensità di gioco molto alta e che ci ha messo in difficoltà. Oggi siamo partiti bene, costruendo tante opportunità da gol, poi non siamo stati in grado di mantenere quei ritmi per tutta la partita. Quanto è dura dare stimoli? Dall’inizio io e il direttore abbiamo detto che volevamo essere competitivi, il che poi sarebbe dipeso anche dalle altre. Stanno andando forte, avremmo meritato più punti per quanto abbiamo fatto in campo ma non è successo e questo ci sta costando tanto. Che aria tira intorno a me? Un’aria di pressione perché le aspettative dei tifosi sono diverse rispetto ai risultati e tra i tifosi c’è delusione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Basta col discorso di avversari migliori perché tecnicamente ne vedo pochi meglio. Basta con le scuse. Togliersi le paure e mettere rabbia e cattiveria.

  2. Fabrizio Manetti

    Un allenatore che dice “noi vogliamo far bene ma dipende dagli altri” non ha certo mentalità vincente, quindi non puó trasmetterla. Era da mandar via molto prima.

  3. Solita presa per il c..o. A quando la fine di questa commedia?

  4. E chi dovrebbe far si che la difesa non soffra? Forse l’allenatore?

  5. Alias..noi facciamo c….e ma se gli altri fanno più c….e di noi possiamo anche vincere. Solo che a quanto pare caro portoghese scarso, gli altri ci mettono più voglia e impegno. Via dalle oo

  6. ANGELO IANNATTONE

    Ma perché se ne sta accorgendo ora che non sanno difendere? Ricomincero a guardare la fiorentina quando andrà ciao sousa. Buona fortuna a tutti. E ora ditemi pure che non sono un vero tifoso… Perché la nostra é una vera società? I dv pensano solo a monetizzare… Corvino non ha azzeccato un rinforzo… Sousa lasciamo stare… Ciao a tutti. Al prossimo campionato .

  7. a parte la difesa … è tutta la fase difensiva …. soprattuttoa centrocampo. quando gli avversari hanno la palla difficilmente la recuperiamo a meno che non vada fuori. quando ci attaccano siamo in balia dell avversario, al centro non abbiamo filtro …in un paio di occasioni nel secondo tempo borja è stato scandaloso con l avversario che gli passava a meno di un metro con la palla e lui che nemmeno faceva finta di pressare come se il gioco fosse dall altra parte. È un problema a 360 gradi. Mentale , molti non sono dei vincenti a mai lo saranno. Di preparazione, gli avversari anche quelli mediocri corro più di noi soprattutto nel finale ….Genoa… Torino…Milan … borussia andatele a rivedere .
    Tattico . L anno scorso Spalletti diceva che la fiorentina giocava con la difesa a 3 e 1/2 … questo anno giochiamo a 2 e 1/2 …. non si può . Sulle fasce subiamo ogni partita….

  8. anonimo.bancario

    wow si è accorto che in difesa facciamo pena, ogni tanto esce dal torpore e ci capisce qualcosa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*