Sousa: “Farò di tutto perché Firenze si ricordi di me. Sono molto simile ai fiorentini”

Paulo Sousa, nuovo allenatore della Fiorentina, parla così da La Nazione sulla nuova stagione viola: “Ho girato tante squadre. Potevo andare a squadre superiori anche quando giocavo. Ho preso decisioni importanti come andare in Ungheria, poi grazie ai risultati sono cresciuto e ho avuto altre possibilità. Sono onorato di poter lavorare nel calcio. Firenze è una sfida tremenda per me. Io e io fiorentini abbiamo caratteristiche simili, siamo critici e ambiziosi. Con loro voglio raggiungere qualcosa di speciale. Farò di tutto perché Firenze e la Fiorentina si ricordi di me. Con la società abbiamo identificato dei profili di giocatori e ora cerchiamo sul mercato questi giocatori. Dobbiamo essere più veloci degli altri per arrivare a certi giocatori, perché altri hanno più possibilità a livello economico. Non mi interessa avere una Fiorentina italiana ma avere giocatori con identità fiorentina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Forza Paulo. Obiettivo vincere.

  2. Grande Paulo,sono con te,adesso devi fare ricredere la vedove del napoletano,mi sa che devi vincere lo scudetto altrimenti ti criticheranno al primo passo falso,sai comè di imbecilli ne abbiamo anche a Firenze.SOLO PER LA MAGLIA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*