Questo sito contribuisce alla audience di

Sousa: “Graduatoria rigoristi? Noi non ce l’abbiamo, decidono i giocatori. La mia amarezza è…”

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, ha parlato con Sky dopo la sconfitta della squadra con la Lazio: “L’amarezza mia è che credo che dovevamo portare a casa un risultato diverso da quello che abbiamo riportato. Rigoristi? Non ne ho mai avuto uno, ho lasciato sempre tutto ai giocatori, che hanno capacità per decidere. Quando ho preso la decisione di diventare allenatore ho sempre pensato a come potessi far migliorare i miei giocatori. Ho sempre visto coraggio e voglia di vincere, per questo non posso che essere soddisfatto. Questa squadra è adatta per giocare ogni partita per vincere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. In ogni squadra c’è un capitano un vice e il vice del vice.
    Così deve essere per i rigori. Se chi è incaricato non se la sente si passa al secondo in lista e così via.
    Ma il punto è poi come si battono i rigori. Tiro forte a mezza altezza non troppo angolato è preda dei portieri da sempre. Il tiro che al 99% fa gol è quello forte centrale con il portiere che si butta da una parte e di solito lo fa. Vedi Biglia .

  2. non avere una graduatoria d i rigoristi è pazzesco , denuncia una mancanza di organizzazione, che davvero manca da tempo a questa squadra.
    a me sembra che la fiorentina abbia perso un pò di autostima ed il grave che a fine anno non ci sia una formazione tipo.
    sousa è stato una profonda delusione-

  3. ma che ca*** di allenatore è… da pazzi 🙁

  4. Maurizio FIRENZE

    non e neanche capace di scegliere il rigorista….e proprio un incapace…che fenomeno…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*