Sousa: “Il calcio di Sarri mi piace molto ma me ne piacciono anche altri due. Il tandem d’attacco? Potrebbe essere”

L’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa ha parlato anche di Sarri e di altre proposte da lui apprezzate: “È un allenatore che ha messo in campo un’idea di gioco che io già diverse volte ho definito come molto qualitativa. Ho passato molti anni a studiare e schierare il 4-3-3 simile a quello di Sarri, la sua proposta è tra quelle che mi piacciono di più. Per continuare a migliorare deve essere migliorata anche la rosa e quest’anno ci sono riusciti. Il Napoli la più bella? Dal punto di vista estetico può essere sicuramente tra le più belle ma ce ne sono altre che mi piacciono, la Sampdoria e la Roma ad esempio. Troppo rischiose le due punte? L’approccio psicologico dei ragazzi è sempre stato positivo e incentrato a vincere la partita. Andremo a confermarlo anche in queste ultime due partite. Con le due punte abbiamo giocato diverse partite a inizio stagione, è una possibilità. Morale? E’ sempre positivo, cerchiamo di lavorare per vincere la partita. Il mio? Sono sempre concentrato sulla carica da dare ai ragazzi, per vincere la partita. Se mi alzerò dalla panchina? Cercherò di prendere le migliori decisioni per vincere la partita. Mancanza di contemporaneità? Si sa dall’inizio che è così, per cui dobbiamo accettarlo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ma chi ha stabilito che per vincere a napoli servano necessariamente le due punte? Io invece ritengo che il giocatore imprescindibile debba essere tello.È la partita pet lui,e sono sicuro che sousa lo sappia.

  2. Anche a noi piace il calcio di Sarri e cerca di imparare da lui più che puoi.e’il tuo calcio che fa SCHIFO.continui a dire che vuoi vincere ma di questo passo non vincerai mai un c….Le partite si vincono in altra maniera

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*