Sousa: “La Sampdoria di oggi è più forte dell’andata. Se sono soddisfatto di me stesso? Non mi accontento mai…”

Paulo Sousa parla in sala stampa della Sampdoria e della fase difensiva della Fiorentina: “Per me la difesa non è solo il portiere o la linea difensiva, nasce da tutto quello che i ragazzi fanno tra transizione e organizzazione difensiva. In questo momento i ragazzi le stanno interpretando nel migliore dei modi e anche non subire gol ci dà più convinzioni in tutto quello che facciamo. Cerchiamo comunque di segnare più gol degli altri per vincere le partite perché quando segniamo per primi è difficile che perdiamo. Cosa cambiare dall’andata? Gran parte della partita spero sia uguale, nel dominio e nelle occasioni. Lavoriamo sulla concretezza perché in alcune partite non si crea così tanto e allora dobbiamo migliorare nell’efficacia. All’andata abbiamo fatto benissimo nelle transizioni difensive ma ci fecero un gran gol e tolto due punti. La Sampdoria di oggi è superiore di quella dell’inizio. Se sono soddisfatto della mia media punti? Mi inquadro in una logica per cui non sono mai contento e cerco di pormi così verso me stesso e verso gli altri”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Gianfranco79

    Un altra conferenza stampa noiosa dai ne mancano solo sette,dici sempre le solite cose gobbo cambia solfa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*