Sousa: “Mi aspetto che dal mercato arrivino giocatori che ci faranno crescere. Società sa quello di cui abbiamo bisogno”

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, tocca diversi argomenti nel dopogara: “Il nostro avversario ha lavorato bene difensivamente almeno fino al nostro primo gol. Poi si sono create distanze tra giocatori e linee e questo ci ha permesso di chiudere la partita. E’ stata una vittoria di pazienza e di carattere, individuale e collettivo. La qualità ci ha permesso di portare a casa i tre punti. Loro mi stanno dando risposte giorno dopo giorno e questo mi dà fiducia. I miei ragazzi mi fanno vedere che sono pronti per far di tutto per far vincere la Fiorentina. Noi dobbiamo continuare su questa strada con intelligenza e valori. Fiorentina interessata a Linetty? La società sa benissimo dall’inizio della stagione quello di cui abbiamo bisogno. So che loro stanno lavorando e di conseguenza mi aspetto che dal mercato arrivino giocatori che ci possono fare crescere ed aiutarci. Credo che Linetty abbia fatto una partita di buon livello e ci ha messo in difficoltà

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. a me di salah o montella (che ringrazio) non interessa nulla
    voglio solo che a sousa vengano presi i giocatori richiesti,ovviamente stando dentro i nostri parametri di budget o con cessioni richieste da sousa
    è ovvio che se a sousa non verranno presi i giocatori richiesti,a giugno ci saluterà e dopo il miracolo che sta facendo(xchè con i giocatori che ha questo è un miracolo)non faticherà a trovare un top club
    spero si crei un’alchimia fra Sousa e i DV,solo così potremo continuare a sognare

  2. keonilda ma che c…o dici.
    salah sarebbe rimasto con montella??????
    sei fuori come un poggiolo
    io vivo in egitto, qui tutti sapevano da febbraio che salah non sarebbe rimasto.

  3. Per quanto invece concerne la dimensione della città, ci posso stare. Però voglio ricordare la dimensione di Siviglia. Ma al di là di questo, ho sempre detto, nessuno chiede spese folli, ma di avere il coraggio di puntare qualche euro in più (come pure era stato dichiarato) per provare a vincere qualcosa e così rientrare dell’investimento fatto. Dissero a Sousa, dopo la cessione di Savic, che il 31/8 avrebbe riso. Credo che la dichiarazione di ieri non sia di chi si stia sganasciando dalle risa.

  4. ./. anche se il primo non mi sembra che ci dia quel qualcosa in più che ci dava invece Joachin. Comunque, per tornare al punto, dicevo che la questione è capire anche di chi abbiamo bisogno. E sappiamo da anni chi serve e nessuno provvede (quest’estate al terzino destro c’hanno pensato, ma poi hanno desistito). Ora se lo dico io, la cosa lascia giustamente il tempo che trova. Però se lo dice Sousa – che sta facendo miracoli – credo che un peso specifico differente bisogna riconoscerglielo.

  5. Kris, permettimi una considerazione. Il problema non è solo chi si prende, ma anche di chi abbiamo bisogno. Se un direttore sportivo prende un buon giocatore a poco ha fatto, dal mio punto di vista, il suo. Se prende una pippa a tanto o una pippa a poco, invece, non è un buon DS. Se Astori e Kalinicic stanno facendo bene, Pradè secondo me ha fatto quello che doveva fare. Ma Verdù, per esempio, non mi pare questo valore aggiunto. Quanto a Kuba e Suarez voglio dare loro ancora del tempo ./.

  6. Allora Filippo. ..hai ragione anche tu…ma ti ricordo che siamo una città di 4 gatti. ..con un merchandising che fa ridere. ..è anni che arriviamo prima di grandi società che spendono 5 volte noi…non è quanto si spende. ..ma come. …quando è arrivato Kalinic o Astori. ..cosa hai pensato?

  7. Mi pare che sia stato abbastanza chiaro….

  8. Bene che ci sia condivisione nelle scelte ma ora niente scuse.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*