Sousa: “Nella ripresa abbiamo giocato alla pari del Napoli. Io alla Juve? Cerco solo di prendere le migliori decisioni…”

A Rai Sport il tecnico viola Paulo Sousa parla della gara con il Napoli: “Credo che siamo riusciti a palleggiare anche nella nostra metà campo, uscendo dalla pressione del Napoli; dopo i primi minuti abbiamo cercato di dare velocità al nostro gioco, qualche errore nei passaggi non ci ha permesso di mantenere equilibrio. Ci ha costretto a difendere un po’ di più ma senza correre tanti pericoli. Nel secondo tempo siamo riusciti a far abbassare il blocco difensivo del Napoli e abbiamo giocato alla pari. Proteste? Io vivo la partita e sulle questioni arbitrali è la società che si deve esprimere, non io. Kalinic? Nella prima parte abbiamo faticato a superare la linea di pressione del Napoli, per cui non riuscivamo a comunicare con lui. Cosa manca per andare più in alto alla Fiorentina? Con quello che abbiamo cerchiamo di competere, con il Napoli abbiamo sfiorato la vittoria tante volte ma la differenza la fanno i dettagli. Che messaggio dà Nikola al calcio? E’ un ragazzo speciale, merita tutto il meglio. Sanchez su Insigne? Noi lavoriamo su un’idea di zona pressing, Insigne era nella sua zona ma non era il suo diretto avversario. Insigne è esplosivo nel breve, ha fantasia per cui non è così semplice da marcare. Arrabbiato con il vice di Sarri? Fa tutto parte dell’emotività della partita, vivo la partita cercando di spingere i miei a vincere la partita. Punti lasciati per strada? Gli altri stanno andando forte ma è vero, con diverse squadre meritavamo molto di più. Con Milan, Sampdoria e Crotone meritavamo di vincere ma non ci siamo riusciti. Il mio nome accostato alla Juve? Io sono partito da un settore giovanile per fare la mia strada, ringrazio Dio perché faccio un lavoro che mi piace. Cerco di prendere le migliori decisioni per la mia crescita, cerco di migliorare in prima persona per far migliorare i miei giocatori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Ma se ogni volta che dovevano impostare un azione,occorrevano dieci passaggi in difesa e tutti rischiosi….dove vogliamo andare con questa gente? Forse i DV pensano di giocare ancora col Gubbio !

  2. Vendiamo tomovic

    Grazie tomovic

  3. Chi avresti fatto giocare??

  4. Claudiomiche

    Io sto con Minatore. Ricordo che i Ciabattino ci hanno raccattato in C2

  5. Alessandro, Toscana

    Minatore…. speriamo ti crolli la miniera in testa…. gobbo schifoso!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*