Questo sito contribuisce alla audience di

Sousa: “Non è vero che abbiamo sbagliato l’approccio. Tello? Queste prestazioni aumentano la sua convinzione”

Si presenta anche in sala stampa Paulo Sousa per dare un giudizio sulla sfida di Pescara: “La lucidità nel gioco non è stato dei migliori, abbiamo fatto molto di più nel secondo tempo e non sono d’accordo sull’approccio sbagliato. La squadra era molto convinta a livello di controllo dello spazio, la nostra linea arretrata ha lasciato un po’ di spazio e ci ha creato un po’ di difficoltà. Poi con buon spirito i ragazzi hanno continuato a spingere, cercando di avere più giocatori in area. Se inizia una nuova fase? E’ una fase iniziata già da molto, cercando di vincere ogni partita, sapendo che i nostri avversari stanno facendo bene e spesso vincono. Cosa ci è mancato per dominare nel risultato? Il nostro avversario ci ha tolto profondità offensiva e questo obbliga ad avere molta più circolazione, cercando spazi sulle fasce. Di conseguenza la quantità del possesso è stata così grande, abbiamo cercato di essere anche efficaci. Non abbiamo sfruttato i tanti corner, dobbiamo migliorare su questo. Chiesa indispensabile? Ad ora sono tutti indispensabili. Gol fortunosi? Quello con la Juve di Milan non è stato un cross ma un movimento di rottura, se uno non fa questa mossa il portiere non viene condizionato come lo è stato Buffon. Svolta per Tello? I gol e le prestazioni aumentano sempre le convinzioni e lui in questi momenti cerca di approfittarne”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Approccio sbagliatissimo. Troppa lentezza e poca grinta. Bisogna capire che le gare sono tutte importanti.

  2. Tanto per cambiare non sono d’accordo, con chi ( probabilmente perché non ha veramente visto la partita ) esprime giudizi così pessimi. Sono d’accordo che fino al 18 ‘ siamo stati lenti anche se tutti e 11 i giocatori del Pescara non hanno mai oltrepassato la metà campo. Sono anche d’accordo che Ilicic è stato dannoso sprecando almeno due gol e che non è stato neanche utile alla squadra, ma su tutto,il resto ,non sono d’accordo. Abbiamo giocato solo noi, aumentando la velocità e mancando i goals per un soffio. Il gol è venuto,un po’ fortunosamente , ma quanti non sono venuti sfortunatamente? Abbiamo,meritato e basta . Abbasso tutti gli strisciati anche quelli che scrivano ste corbellerie.

  3. Tanta fortuna x battere una squadra retrocessa…speriamo che il fattore K ci accompagni fino alla fine! Ma che basta che gli avversari facciano un azione e segnano,questo e’ normale? E ci e’ andata bene che loro stavano chiusi,perche’ oltre al goal un altra sola volta che si sono presentati davanti a Sportello potevano raddoppiare!!!

  4. A me la difesa a tre con sanchez a destra, de Maio o salcedo al centro e astori a sinistra non dispiace proprio per niente!!

  5. Falla finita, ci è andata bene altro che fare della filosofia. Si chiama culo! Abbiamo giocatori impresentabili in serie A ed in fatti il Pescare per poco non vince contro l’unica squadra di questo campionato che gli ha concesso il vantaggio. Una prestazione da brividi con singoli come Tomovic, Babacar, Olivaira e Ilicic da spedire da qualche parte con pacco celere. Nonno Valero e Badelj, il primo ormai quasi un ex giocatore ed il secondo con il suo bel procuratore concentrato sui possibili acquirenti, figurarsi se si preoccupa del pallone. Le note liete sono Tello (sarà l’unica partita decente che farà in questo campionato) e il solito Chiesa. Insomma il ragazzino della Primavera che insegna a tutti i mercenari come si gioca al pallone con grinta. tecnica ed agonismo. Mettiamo in campo altri giovani e mandiamo in tribuna i vari “ic” e le corvinate del mercato passato

  6. Vendiamo tomovic

    Ma un primavera al posto di tomovic

  7. CHE DIFESA DI ?… TOMIVIC NON VA MESSO IN CAMPO NEANCHE SE FOSSE L’UNICO DISPONIBILE DELLA FIORENTINA. AVERLO LUI È COME NON AVER NESSUNO IN DIFESA,ANSI PEGGIO E ANCHE SE ACCANTO A LUI METTI BONUCCI E SERGIO RAMOS

  8. Primo tempo da restare impietriti
    Ti salva sempre Chiesa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*