Sousa: “Non esiste futuro senza presente, è una situazione che non c’è ancora. Le difficoltà della squadra erano colpa mia perché…”

Paulo Sousa Victor Sanchez

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, intervistato da Sky ha parlato della partita contro il Sassuolo: “Credo che da diverse gare siamo stati superiori ai nostri avversari. Abbiamo creato i presupposti per vincere ed è successo contro una squadra forte che difende molto bene. Abbiamo fatto una partita molto vicina al nostro massimo”. Sulle difficoltà riscontrate nell’ultimo periodo: “Ho sempre detto che non si è trattato di un calo fisico, non sono riuscito io a creare varianti tattiche per mettere in difficoltà gli avversari, per difenderci al meglio e ripartire”.
Sul suo futuro Sousa resta piuttosto abbottonato e dice: “Non esiste futuro senza presente, ed è solo su quello che ci dobbiamo soffermare, anche perché abbiamo creato alte aspettative nella prima parte del campionato. Non possiamo parlare ancora del mio futuro, è una situazione che non esiste ancora. Intanto, io mi impegno al massimo: per me stesso, per la squadra, per la società e per la città. Credo che sia l’unico modo per lavorare bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Se Sousa non rimane è solo perchè qualcuno gli da più. Se rimane è perchè qui prende più che altrove. Il resto sono chiacchiere.

  2. Domanda per la Redazione: il contratto di Sousa (che scadrà tra un anno) prevede una clausola rescissoria? Conoscendo i DV, se non è prevista, la vedo dura che vada da altre parti. Forse è uno dei pochi pregi, se non l’unico, di questa proprietà: i contratti si rispettano !

  3. Se il futuro, per Sousa, è una situazione che non esiste ancora a poche giornate dalla fine della stagione, mi domando perché l’estate scorsa non abbia firmato un contratto annuale. Ora, a fare certe considerazioni sofistiche, risulterebbe almeno un po’ più credibile. Ma l’antica saggezza insegna anche ai filosofi come Paulo Sousa che la prima regola è pararsi il culo. Poi del resto si discute.

  4. E’ abbastanza chiaro che non è proprio convinto di restare, ma cmq ha ancora un anno di contratto. Poi va be, mio nonno diceva che per forza non si fa manco l’aceto……
    A noi servono 3-4 buoni acquisti (come vorrebbe Sousa) ma ci serve anche un allenatore che sappia lanciare e valorizzare i giovani e noi ne abbiamo parecchi in rampa di lancio.

  5. non credo ci voglia la scienza occulta per capire se resta oppure no.

  6. non c’è futuro senza presente. Attualmente il presente è costellato da un esercito di direttori in contrasto fra loro che hanno causato situazioni incresciose e mortificanti almeno per noi tifosi . Penso che tale frase indichi un addio salvo un impegno reale e quasi immediato della proprietà in campagna acquisti.

  7. Michele da Milano

    E’ chiaro che Sousa non è convinto di restare perchè dopo tante promesse non mantenute non so fida più di questa società

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*