Sousa: “Non ho visto la mia squadra per questo sono arrabbiato. Abbiamo perso l’identità. Rossi? Fuori per scelta tecnica”

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, non può essere certo soddisfatto per quello che ha visto contro il Carpi: “Sono arrabbiato e deluso, oggi tutt’e due. Non era un risultato a cui pensavo. Già questa competizione ti può portare a questo, poi abbiamo visto che non era la serata giusta perché non siamo riusciti a buttarla dentro. Ci siamo allungati troppo e abbiamo lasciato al nostro avversario la possibilità di uscire e di farci male. Problema di gambe? Abbiamo corso ancora di più di quanto eravamo abituati a fare, perché di spazi ce n’erano. Fai più fatica perché corri di più. La voglia di vincere c’è, ma ci sono pochissimi giocatori al mondo che riescono a vincere la partita da soli. E quindi quello che conta è la squadra. Non mi sono mai nascosto e ho solo un obiettivo: vincere sempre e con tutti. L’arrabbiatura è per il fatto che non ho visto la mia squadra, perché puoi perdere ma senza perdere l’identità. Ricaricare la testa dei giocatori? E’ questo il nostro mestiere, noi dobbiamo sentirci privilegiati del fatto che facciamo qualcosa che ci piace e ci pagano pure. Per questo mi aspetto che tutti diano tutto. Roncaglia da un bel po’ di tempo ha un edema nella zona della spalla ed è limitato da questo e non può dare quanto potrebbe. Rossi? Anche per lui è scelta tecnica. Abbiamo giocato quasi con quattro punte e non c’era spazio per tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

34 commenti

  1. Sousa troppi errori a livello di scelte e di preparazione delle gare. Non ci siamo. Non possiamo sottovalutare nessuno. Contro il Chievo bisogna vincere con testa ed intelligenza.

  2. siamo la solita tifoseria di sempre.Dalle stelle alle stalle.Dovete considerare che a inizio campionato si diceva che s’ era scarsi.E invece giochiamo bene.Ma i limiti sono qiesti.Non bisogna arrabbiarsi.Siamo secondi pensiamo al chievo poi si vede.

  3. Maurizio Firenze

    Purtroppo finche ci saranno tifosi come te non si vincera mai nulla non ti sta bene nemmeno lippi che ha vinto tutto Mazzarri che qualche titolo l ha vinto uguale Spalletti. E meglio il mago di fatima vai ..vedrai che fine…

  4. marcello bertolini

    ma che riposo questi stanno a riposo da parecchio almento con montella in finale cisiamo arrivati con questo eliminati e none’ finita qui vedi quello che succede con il totenam pernon parlare di altro . ma vi rendete conto ‘ ABBIMO PERSO CON IL CARPI una suqdra che va in b io dico che e’ peggio del peggio e quello che arrivera’ nessuno se lo immagina ma se capite qualcsa di calcio . vene renderete conto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*