Sousa: “Non mi aspetto nulla, lavoro con quello che ho. Rossi è diverso dagli altri, sono contento di poterlo far giocare” VIDEO

Paulo Sousa 2016 2

MOENA – Dopo la prima amichevole stagionale arrivano le parole di Paulo Sousa, subito concentrato su Rossi: “Non ho bisogno di reinnamorarmi di uno come lui, mi hanno sempre sentito dire che Rossi è un giocatore diverso dagli altri. Ha avuto diverse difficoltà e sono molto contento di dargli la possibilità di continuare a fare quello che gli piace di più, che è divertirsi giocando a calcio. Avvio senza tanti singoli? Sto lavorando in generale sui principi, per far sì che con la rosa al completo possiamo avere migliori indicazioni per strutturare meglio la squadra. Se mi aspettavo squadra più pronta? A dir la verità, da quando ho finito la scorsa stagione non mi aspetto nulla. Mi aspetto solo di allenare e lavorare con quello che ho, per essere competitivi al massimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Che tristezza e che sconforto anche i sogni i fratelli braccialetti & foulard c’hanno tolto .

  2. Sousa sembra si sia adeguato al clima di vivere la viola dei DV brothers, entusiasmo rasente lo zero, rassegnazione e attesa di levare le tende da Firenze il prima possibile!. Non c’è niente di male a non voler investire capitali in un club calcistico a questi chiari di luna, ma sembra che i DV NON POSSANO investire, mi sbaglierò ma…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*