Sousa: “Non penso a domenica, è quella di domani la gara più importante. Il pressing? A volte è bello anche saper difendersi bene”

Sousa Barcellona

Sousa Barcellona

Ecco altre dichiarazioni del mister Paulo Sousa riguardo al match di domani contro i protghesi del Belenenses: “Sono contento di ritrovare il mio amico Sà Pinto. E’ sempre emozionante giocare in Europa, specialmente in Portogallo. Non mi piace analizzare il passato o fare confronti. Io analizzo sempre il presente: cerco di essere me stesso e trasmettere i valori in cui credo ai miei collaboratori e giocatori. Il valore del rispetto e del lavoro sono alla base del mio pensiero; cerco sempre di dare importanza a tutti. La gara di domani è la partita per noi più importante. Chi toglierei ai miei avversari? Non mi piace parlare dei giocatori altrui. Non necessariamente la bellezza del calcio è solo attaccare, a volte bellezza è anche difendere in maniera ordinata. Ogni partita è differente e ci dobbiamo adattare volta per volta ai differenti avversari e alle diverse situazioni di gioco”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Vincere. Non ci sono alibi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*