Sousa: “Non sarò tranquillo fino a fine mercato. Joaquin? Importante anche come persona ma niente è deciso purtroppo”

Sousa Barcellona 4

In sala stampa Paulo Sousa torna sul suo stato d’animo legato al mercato e su Joaquin: “Volevamo questo tipo di partita, noi lavoriamo con questa prospettiva ed ero convinto che fossimo pronti per fare questo tipo di prestazione. Poi tutto può succedere, abbiamo iniziato con personalità, facendo quello che avevamo preparato e piano piano abbiamo costruito il nostro risultato. Questo risultato ci aiuta tantissimo perché rinforza la nostra convinzione, i ragazzi hanno una grande predisposizione a cercare di capire e poi agire all’interno di un obiettivo comune. Se sono tranquillo ora? Io non sarà tranquillo finché non arriva il 31 agosto. Cercherò di lavorare al massimo sulle mie convinzioni. Ho sempre fatto capire ai ragazzi i miei concetti e ci sto lavorando; cercherò di lavorarci tantissimo per mantenerli ad alto livello. Aspetto chiave? La nostra qualità maggiore è capire individualmente la nostra identità, ogni singolo di ogni reparto. Poi la convinzione, il coraggio nell’affrontare ogni partita ad alta intensità, non pensando di avere limiti. Kalinic ed Ilicic? E’ a Firenze da molto tempo Ilicic e sicuramente deve rimanere. Kalinic è bravo a dare molta profondità alla squadra, ci ha aiutato e sono contento di questo. Percentuali dei nostri progressi? Cerco sempre di migliorarci, me ed i giocatori. Dobbiamo sempre migliorare, per questo le percentuali variano a seconda dei risultati; il mio obiettivo è aiutare i ragazzi a raggiungere il loro massimo. Joaquin caso chiuso? Come detto fino al 31 niente è chiuso, però lo ritengo molto importante sia come giocatore che come persona”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. vorrei parlare molto bene di Kalinic
    Sono tre anni che ci manca un centravanti di manovra vero e senza paura.
    Se gioca come ha fatto vedere nella prima partita questo giocatore diventerà un punto fermo nello schieramento di Sousa. La vedo dura per Babacar dovrà sudare notevolmente per togliere il posto a questo giocatore che si è già ambientato nello schema.
    Forza Kalinic. O dove tu eri. Bene che sei dei nostri Forza viola Alois

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*