Sousa: “Prudenti con Kalinic ma ha recuperato. Pasqual avversario? Non decido io chi arriva e chi parte”

L'allenatore Paulo Sousa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
L'allenatore Paulo Sousa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Alla vigilia del derby con l’Empoli, Paulo Sousa torna a parlare, eccezionalmente da Coverciano: “L’Empoli è una squadra che mantiene sempre gli stessi principi di gioco rispetto all’anno scorso, loro tengono tantissimo a questa partita e noi dobbiamo avere lo stesso atteggiamento. Il nostro livello deve essere molto elevato per riuscire a vincere la partita. Kalinic recuperato? Nikola si è integrato nel gruppo, vediamo con un po’ di prudenza cosa decideremo. Sta bene, si è allenato al 100% e quindi ci può aiutare. Pasqual da avversario? Di norma ho rispetto per le persone e saluto tutti, con Manuel ho già parlato l’anno scorso ma oggi non è un nostro calciatore. Già dall’anno scorso vi ho detto che chi decide sulla partenze o gli arrivi non sono io. Se siamo in crescita? Noi stiamo crescendo rispetto a inizio stagione, sia nella creazione che nella continuità dei risultati; per fare un altro step serve anche la continuità nelle vittorie ma abbiamo strumenti per proseguire su questo cammino di crescita. Questo ci porterebbe a competere per altre posizioni di classifica, dipende molto anche dalle capacità degli altri, però la squadra c’è. E’ un periodo molto importante per noi, già da prima della sosta: ora possiamo arrivare alla concretezza giusta per finalizzare il nostro gioco”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Quando questo parla mi fa salire il nervoso…

  2. QUESTO HA LA FACCIA COME IL C..O E STATO LUI A FAR VENDERE PASQUAL E LA STORIA CON GUERINI…..IL MODO MIGLIORE E CHE TI LEVANO DALLE P…E SPERO PRESTO,E SE SUL MERCATO NON CONTI NULLA SEI UN INCOMPETENTE COME QUANDO SEI IN PANCHINA…

  3. Pasqual non è mai stato un fuoriclasse, ma un buon giocatore che visto chi lo sostituisce sarebbe stato probabilmente ancora il titolare, ma è soprattutto una persona onesta e seria che avrebbe potuto essere da esempio per i giovani. La cosa conferma l,incompetenza di questa società e non credo che il Sig.sousa non influisca su queste scelte.

  4. Passione viola

    Caro mister è proprio un presuntuoso e un volta faccia…. Ma crede di continuare a raccontare ancora cavolate? Lei normalmente rispetta le persone? Ma a chi la racconta??????
    Chi ha tolto la fascia di capitano a Pasqual? Lo ha fatto lei. È questo la ritiene una forma di rispetto nei confronti della persona?
    Chi è che il sabato prima dell’ultima partita col Palermo ha comunicato alla società che per lei Manuel Pasqual non faceva più parte del progetto tecnico? Lo ha fatto LEI caro presuntuoso protagonista….
    E non dica che è andata in modo diverso perché sa benissimo che è andata così.
    Lo ha fatto fuori lei.
    Non si nasconda tanto.

  5. Vincere senza scuse. Far giocare chi sta bene e che ha grinta e mentalità vincente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*