Sousa: “Quante qualità che ha Sanchez! Su Bernardeschi…”

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, intervistato da Sky a fine partita ha detto: “Stiamo lavorando per migliorare il nostro rendimento difensivo. Oggi ci siamo scoperti un po’ di più perché volevamo velocizzare l’azione, ma c’è la voglia e lo spirito per superarci e vincere contro squadre superiori come la Roma. Io sono un allenatore felice quando alleno. Sanchez? E’ un giocatore importante in un calcio italiano che è molto fisico. Ti aiuta nel gioco aereo, con palla e senza palla e possiamo utilizzarlo anche sulle palle inattive. Bernardeschi? Abbiamo bisogno di aiutarlo per aggiustare le sue idee, perché di talento ne ha tanto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Senza incorrere in blasfemie, ci si puo’ azzardare a riconoscere in Sanchez alcuni cromosomi di Dunga: duro e roccioso, sa giocare la palla con buona disinvoltura e sembra da subito aver portato personalita’ grinta, muscoli e solidita’ al nostro centrocampo talvolta un po’ leggerino e lezioso. La visione di gioco e il senso di posizione non arrivano ai livelli del “cucciolo” ma se lo avessimo avuto gia’ l’anno scorso invece di Tinocosta e Kone eravamo gia’ in CL.

  2. La grinta, la volontà e le motivazioni ci devono essere sempre.

  3. Passione viola

    Lei mister è felice quando allena? Vorrei vedere!!!! Vi allenate per vincere contro le grandi? Perfetto!
    Ma il problema non è trovare stimoli contro le grandi, ma trovarli contro quelle al pari o “inferiori sulla carta”.
    Lo scorso girone di ritorno, è stato il problema… Se non si fanno punti con Napoli, Juve, Inter, Roma, Lazio, Milan, ci può stare! Ma se non si fanno i punti contro, Verona, Frosinone, Sampodoria, Udinese, empoli, Palermo, ecc…., è un problema grande e grosso perché di atteggiamento…..
    Quindi vediamo…..

  4. Sanchez si è proposto alla grande…. Bravo roccia..continua così

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*