Sousa: “Questi momenti ci possono far crescere. Calo fisico? Se leggeste i dati…”

Sousa Carpi

In sala stampa Paulo Sousa ribadisce i concetti, ripartendo dal cambio di Badelj: “Il blocco dei nostri avversari era sempre più basso e avevamo due o tre centrocampisti, compreso Borja che non ci poteva aiutare dentro l’area. Ho deciso di mettere Zarate per avere un calciatore che potesse permetterci di creare di più in zona offensiva. Calo atletico? Se aveste i mezzi per analizzare la nostra intensità di corsa e la continuità vedreste che non siamo davanti ad un calo. Champions? Purtroppo ora è più lontana, oggi comunque abbiamo creato un quantitativo sufficiente per poter fare gol ma non siamo riusciti. Sono questi i momenti che ci possono far crescere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Allora è la testa perché spesso arriviamo secondi e siamo lenti nell’ideazione della manovra…perché la testa ha mollato a cominciare da quella di ilicic?

  2. sono 5 anni che la Fiore a fine inverno consuma come Penelope ciò che ha costruito nella prima parte del campionato… che entra in una situazione in cui sembra non esserci più niente che funzioni… i giocatori diventano privi di personalità, stanchi, irriconoscibili… gli episodi decisivi di ugni partita improvvisamente sono tutti a sfavore…. diventa difficile vincere anche con squadre notevolmente inferiori ( anno scorso con Verona e Cagliari zero punti in casa quest’anno Verona e Frosinone due punti in tutto ) Montella o Sousa non fa la differenza… Non è mai stata una questione fisica, anche se è sempre stata evocata… la questione è mentale… troppo difficile allenare e giocare a Firenze… c’è troppa gente capace di distruggere tutto ( a guardarvi da fuori sembra che amate il terremoto, tutto viene strumentalizzato senza senso ) … difficile preservare le energie psichiche in questa città ( a partire dall’allenatore )… se Sousa vuol restare, deve capire come si affronta ( non risolve perché è irrisolvibile ) questo problema…

  3. secondo me la gestione finora fallimentare di sousa ha spaccato ormai anche lo spirito di gruppo che la squadra non aveva mai perso negli ultimi 3 anni. Incomprensibile l’ostinazione nel non voler schierare zarate l’unico che in questo periodo vede la porta…

  4. Il problema è che nella testa dei giocatori c’è il diktat imposto da Sousa sul giro-palla.
    Questo ci porta a non tentare mai nulla di diverso da ciò che facciamo continuamente e che francamente comincia ad annoiare.
    Guardate il gol del gobbo Khedira contro il Toro! Alla Fiorentina non vedremo mai una giocata simile perché il pallone verrebbe passato prima!!!
    Dopo 3′ di gioco c’è B.Valero al limite dell’area che anziché tirare si mette a cercare lo scambio!!!
    Io certe situazioni non riesco piu a sopportarle!!!
    E poi avete ragione voi: Ilicic in campo sembra un 50enne che corre lento col pallone e senza palla passeggia.
    Alonso non cerca mai il fondo ma rientra sempre e rigioca la palla indietro o laterale.
    Comunque il primo problema è la mancanza di idee in attacco.
    A questo punto proverei un bel 3-4-2-1, con Berna/Zarate e Tello dietro Kalinic.
    A centrocampo ci metterei Valero e Vecino (Badelj dopo l’infortunio mi sembra fuori condizione e poco lucido). Sugli esterni metterei Alonso/Pasqual a sinistra e Kuba/Berna a destra.
    Quindi l’unico spostamento tattico durante la partita lo farei su Berna (un tempo laterale di centrocampo e un tempo dietro la punta).

  5. Sono le partite che analizzano e non i computer. Se arrivi dopo sul pallone, se corri a vuoto perchè non sei lucido, se non ce la fai a fare una sovrapposizione o un inserimento non c’è computer che tenga. Siamo morti in campo.

  6. Spero che Sosa lavori di testa sui giocatori se no sarà un dramma da qui alla fine del campionato, adesso l’ambiente sarà molto depresso, lui dice che fisicamente sono al massimo, allora a i che pensano quando giocano vuol dire che non sono concentrati, soprattutto Ilicic un morto che cammina è tornato ai suoi livelli VENDERE VENDERE alla prima occasione.

  7. bisogna imparare dagli errori commessi!! lavorare alla grande in queste due settimane e tornare a lottare!!

  8. Io Badeji non lo avrei levato ma Ilicic si caro Sosa se sei soddisfatto delle ultime due partite anzi le ultime cinque sarà meglio che non parli più di terzo posto, io spero di arrivare quarto ma sarà dura dura.

  9. francescobellino

    Se tieni 80 minuti un morto come Ilicic in campo, le partite non le vinci. Meglio Montella…

  10. Sousa ma se non si vincono le partite con squadre di serie B allora mi dici quali partite può vincere la Fiorentina ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*