Sousa resta isolato, ma la Fiesole non viene accontentata. L’allenatore: “Tolto Berna perché calato e abbiamo vinto”

Sousa sorridente. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Una giornata quella di ieri in cui la Curva Fiesole non ha risparmiato cori contro nessuno: Della Valle, Corvino, squadra e Paulo Sousa. Il portoghese, rimasto isolato ormai, ha raggiunto il massimo dell’impopolarità dopo aver tolto dal campo Bernardeschi (per fare entrare Badelj): “Salta la panchina” gli ha cantato immediatamente la Fiesole. Ma il luogo di ritrovo del tifo gigliato è destinato a non essere accontentato, né ora, né mai, almeno fino alla fine della stagione. “Perché ho tolto Berna? Era calato di intensità e abbiamo scelto di liberare maggiori spazi sugli esterni: ci siamo riusciti prendendo i tre punti nel finale”. E’ stata questa la spiegazione che ha dato nel dopogara il tecnico della Fiorentina sulla sostituzione incriminata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. È inaudito, ogni sputo degli avversari sarebbe una rete contro senza accorgersi che noi nel primo tempo avremmo dovuto già chiudere la partita!!! Ma siamo sicuri che tutti noi vogliamo il bene della Fiorentina??? Ho grossissimi dubbi!!!!!!!

  2. Sousa è un grande allenatore che con una squadra in cui qualcuno gli ha demotivato l’asse portante (Gonzalo, Badelj, Valero, Ilicic) e non gli ha dato due esterni bassi dignitosi (gli ha tolto anzi l’unico buono) sta ottenendo risultati ben al di sopra del valore espresso dai singoli. Senza le decine di errori gravi commessi in quasi tutte le partite avremmo avuto almeno 10 punti in più. La rabbia deve essere manifestata verso i responsabili che stanno più in alto di Sousa.

  3. Inutile fare chiacchere ieri ha avuto ragione il Sousa.

  4. a Dario ; e se ieri nei primi 10 min il cagliari avesse fatto due gol cosi’ come negli ultimi 10 min, avrebbe rubato qualcosa ? Scommetto anche che nei 10 tiri in porta della viola includi anche i passaggi che Tello ha fatto al portiere avversario

  5. Se uno vuole fare il record dei tiri in porta fa presto..chiunque arriva ai trenta metri spara in porta ..diciamo che in un tempo si possono fare una quarantina di tiri e una ventina arrivano in porta..alcuni lentamente alcuni innocui..altri facili..la testa di DARIO è questa..non il bel gioco o schemi in attacco o azioni pericolose..i numeri..VIA SOUSA SUBITO DA FIRENZE INSIEME A DARIO..FV

  6. Ricoverare Dario e Sousa subito..FV

  7. Messaggio rivolto ai fenomeni del lunedi mattina.

    Sbaglio o la formazione iniziale l’ha fatta Sousa ? Allora sappiate che ieri la Fiorentina ha fatto il record di tiri del proprio campionato ( 24 tiri ) di cui 10 nello specchio. Inoltre se ieri nel primo tempo facevamo almeno 2 gol ( e sono stato basso ) avremmo rubato qualcosa a qualcuno ? Se poi un giocatore a fine gara cala di fiato e di testa forse il ruolo del coach è quello di sostituirlo, o no ?

  8. Tello va visto in un altro ruolo o esterno nel 442 o ala di punta nel 433 o 343. Così il mister rischia di rovinarlo e così vale per chiesa. Forse è davvero il momento di provare a cambiare mister per vedere i giocatori nei loro ruolo quanto valgono. Dispiace che a Sousa non sano stati dati due terzini validi per il suo 4231 ma insistendo con le sue idee non fa il bene né della viola né dei singoli. Peccato

  9. Ma v…ulo!

  10. Invece io vado contro,speriamo in un bel finale di stagione,e che gli rinnovino il contratto,almeno tutti sti beccaccioni beloni,saranno sdoganati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*