Sousa scava un fossato con la Fiorentina. E il rinnovo si allontana

Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Ci può essere un futuro con la Fiorentina per Paulo Sousa? Secondo il Corriere dello Sport-Stadio il feeling tra l’allenatore e la società viola non c’è più. Galeotte furono le parole spese a più riprese dal tecnico gigliato. Sousa non ha alzato le mani in campo, ma da mesi prende le distanze dal club su obiettivi e mercato. E questo atteggiamento da parte del portoghese dovrebbe portare alla separazione tra le parti a fine stagione, quando scadrà il suo contratto con i viola, anche se adesso l’obiettivo comune di società e tecnico è quello di riportare il più in alto possibile la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

36 commenti

  1. Pensiamo al presente senza scuse. Conta solo il presente perché si può fare bene. Poi vedremo il da farsi. Non diamo più possibilità a sousa di perdere la concentrazione. Ha un contratto ed è tenuto a dare il massimo.

  2. Io vengo a Firenze a fare l allenatore,ho una Societa’ che dice di volersi sempre migliorare e nel momento in cui occorre fare il massimo sforzo mi porta degli stracotto o degli infortunati….che debbo pensare??? Che sono degli idioti o che mi prendono x il ….? A quel punto arrivo a fine contratto e me ne vado,come hanno fatto gli altri prima di me.Restiamo come al solito noi tifosi presi nel mezzo dalla situazione in stand-by dello stadio nuovo e speculazioni varie,con una dirigenza che da’ il minimo sindacale,che non vuole critiche e che fa proclami a cui vorremmo tutti credere se non che ormai da tanti anni abbiamo constatato essere solo parolone

  3. Senza dubbio andrà via, a nessuno piace lavorare per un datore di lavoro bugiardo e ipocrita.

  4. S69 , ma tutte queste verità da che fonte arrivano? Non mi dire che è la badante del cugino ortolano che vede tutti i giorni il tranviere che guida sul 23 e che in piazza San Jacopino sale sempre un estra comunitario che lava i gabinetti alla stadio vero?

  5. Personalmente, se Sousa se ne andrà, me ne farò una ragione. Lo ritengo un sopravvalutato. Mi è dispiaciuto per Prandelli e Montella. In ogni caso quello dell’allenatore è un falso problema : la causa di tutti i mali è una proprietà di bugiardi e tutti i fessi che la difendono.

  6. Ottima notizia!!!!!!!!!! Prendiamo Donadoni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*