Sousa scopre la (piacevole) novità dei cambi

De Maio in fase di riscaldamento. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Di negativo nella sconfitta di ieri sera all’Olimpico non c’è stato proprio tutto, complice anche un secondo tempo di buon livello da parte della Fiorentina. Su tutti gli aspetti, i calciatori entrati a gara in corso ma anche colui che ha rimpiazzato Gonzalo: da De Maio a Cristoforo, in parte, e soprattutto Zarate hanno avuto un certo impatto sulla gara. L’uruguaiano si era guadagnato subito il rigore del possibile 2-1, l’argentino ha trovato il gol mentre il difensore ha fatto una buona gara nonostante la lunga assenza dal campo. Una piacevole novità quella scoperta da Sousa, che l’anno scorso da dicembre in avanti iniziò a fare affidamento solo su pochi elementi della rosa. I tre citati invece potrebbero rappresentare delle risorse di livello ben diverso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Sinceramente quanti anni hai gobbo Dario?

  2. Re leone

    ma cosa vuoi che dica Bernardeschi ? Ma cosa vuoi che faccia Sousa? Ma cosa vuoi che sostenga Antognoni ? Tutte cosi le tue risposte vero ?

    Ti do un consiglio, torna a giocare a biglie. Li nessuno ti chiede cosa sia un errore tattico o un errore individuale, li devi solo schioccare l’indice o l’anulare e tenere la pallina dentro la pista. FINE.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*