Questo sito contribuisce alla audience di

Sousa: “Se crediamo all’Europa? Pensiamo solo a vincere sempre. Berna-Chiesa-Saponara insieme, si può”

Alla vigilia della gara con il Cagliari, il tecnico viola Paulo Sousa parla in sala stampa: “Noi crediamo sempre di poter vincere le partite, lavoriamo per quello e dobbiamo esser sempre determinati e convinti di poterlo fare. Poi ci sono paragoni culturali molti diversi, la cultura è un fattore che influenza tanto le prestazioni e i risultati. Come stiamo la squadra? Stanno tutti bene e hanno fatto una bella settimana di lavoro, mi aspetto di vedere la stessa convinzione delle ultime uscite e in particolare dell’ultima gara a Bergamo. Difficoltà nel motivare? L’unica cosa che può influenzare, ma questo da quando ho deciso di fare l’allenatore, e che non ho mai percepito è ciò che proviene dall’esterno. Dobbiamo sempre lavorare per mantenere i calciatori concentrati per fare ciò che sanno fare meglio. Saponara-Bernardeschi-Chiesa insieme? Le possibilità ci sono eccome se sono disponibili, l’abbiamo già fatto diverse volte anche con altri protagonisti dello stesso livello tecnico-tattico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Vincere in tutti i modi. Non esiste non farlo. Concentrazione e grinta.

  2. Ahahah, ma vai in cxxx

  3. Sousa, se fossi in te non parlerei piu’! Sei un disastro, cosa vuoi motivare. Sei riuscito a far passare la voglia di guardarvi. Passi presto questa tua permanenza forzata a Firenze!

  4. Sousa non dire più questa frase ti prego….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*