Sousa se la prende per il calendario: “Noi mai tutelati, vuol dire che siamo diventati importanti”

Sousa Carpi

E dopo essersela presa col giudice sportivo per le tre giornate inflitte a Zarate, l’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, parlando con Sky, se la prende anche con chi stila i calendari e spiega: “Giochiamo col Napoli lunedì 29 febbraio e contro la Roma e il venerdì successivo. Ogni volta che c’è stato il turno infrasettimanale abbiamo giocato noi per primi il sabato dopo. Ma questo mi rende felice perché vuol dire che siamo diventati importanti. Della Valle? Sa che tutti gli vogliono bene, nel calcio, in certi momenti, le cose non vanno come noi desideriamo. Ma questo non è l’argomento più importante, quello che conta sono i giocatori che scendono in campo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Anche i questo caso mi unisco al Tecnico Viola!!! I tifosi fiorentini si sono già ampiamente rotti le scatole da anni di tutte le manfrine subite!!! Finalmente qualcuno che possa portare il nostro pensiero senza giri di parole e retromarce!!!

    Mister uno di Noi!!!

    Forza Viola!!!

  2. Avesse una società dietro…

  3. Sousa ha perfettamente ragione ma purtroppo come i suoi precedessori combatte da solo contro il Palazzo.
    Voglio fare una provocazione ma visti i trascorsi non è che va bene così anche alla società ???

  4. Ha perfettamente ragione – stasera giochiamo e poi domenica alle 15.00 costava veramente poco spostarla alla sera – non ci temono vogliono solo favorire le strisciate e le romane e solo l’inizio cominceranno anche con altro….

  5. Sousa ci ha le ….. Bisogna uscire da questo clima di omertà e cominciare a mettere a nudo questa associazione di banditi che comanda il calcio italiano.

  6. Tutti insieme uniti avanzerem come un ‘onda che ,non si fermerà. ..forza viola ale’ ale ‘

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*