Sousa, senza Alonso si apre un bel dilemma

De maio

Con la cessione di Alonso al Chelsea e un Gonzalo Rodriguez ancora non al top, Paulo Sousa, si avvia a cominciare la settimana di avvicinamento a Genoa-Fiorentina con un gran bel dubbio in difesa. Infatti se l’argentino dovesse dare nuovamente forfait il tecnico portoghese dovrebbe trovare in casa un’alternativa credibile. Le opzioni sono due, ma c’è una costante tra le due che porta il nome di De Maio. La prima, una difesa a tre con Astori, Tomovic e De Maio, mentre se Sousa volesse optare per la linea a quattro allora troverebbe spazio anche Milic, sulla sinistra. Insomma sicuramente a Genova vedremo in campo almeno uno degli ultimi acquisti e toccherà a Sousa decidere su come organizzare la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Alonso dietro era scandaloso , chiunque fa meglio, in 3 anni 3 cross contati fatti bene, solo corsa nella metà campo, solo adatto al 3/5/2 di conte

  2. Subito in campo sia De Maio che Olivera, De Maio perché è un centrale e poi conosce già il Genoa e Olivera perché è superiore a Milic e forse addirittura al milionario Alonso.

  3. Beh,DARIO,non so se il mercato è coi fiocchi (lo saprò dopo 7/8 giornate,come minimo),però so che,dando come titolari Tomovic-Gonzalo-Astori-Olivera,abbiamo in panchina Diks-Salcedo-De Maio-Milic,mentre lo scorso anno se giocavano Tomovic-Gonzalo-Astori-Alonso,avevamo in panchina Roncaglia e Pasqual,stop fine della rosa difensiva. Quindi di sicuro non abbiamo peggiorato.

  4. ma come abbiamo comprato il grande Olivera (scarta tutti) su cui Corvino ci scomette, ci ha anche chiesto di fidarsi di lui, cosa che Paulo ha fatto, qual è il problema? Gioca lui o Milic. Abbiamo giustamente due giocatori per ruolo, che giochino, no? O non si è fatto un’ottima campagna acquisti? Quindi che giochino. T’immagini una difesa con Astori, De Maio e Tomovic? Tanta roba.

  5. erossi@gmail.com

    Veramente non capisco, andiamo a Genova contro la prima in classifica, si gioca a 4 in difesa da destra a sinistra Tomovic, Salcedo, astori e Milic a meno che in settimana Olivera non dimostri di essere più in forma di milic!!!!

  6. Dilemma ? E perchè mai ! Abbiamo fatto un mercato con i fiocchi, tutti qui i provalliani a leccare il **** e a dire che questo è un super-mercato, non vedo il problema, anzi abbiamo due rose tutte e due da champions.

  7. Per me l’ unico dilemma di questa squadra era e rimane il filosofo.

  8. Sta vedere che adesso Alonso era indispensabile!! Alonso non era un centrale e quando è stato usato nella difesa a tre (tre centrali) era solo per necessità. De Maio è un centrale e deve giocare Lui.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*