Sousa: “Sia io che Cognigni siamo stupiti per quello che è stato scritto. Dobbiamo migliorare la comunicazione”

sousa

Paulo Sousa torna in conferenza stampa e lo fa alla vigilia di Fiorentina-Inter: “Da sabato che ho incontrato Cognigni abbiamo parlato ed eravamo stupiti per quello che abbiamo letto. Non c’è mai stato nessuno della proprietà che mi abbia chiesto qualcosa, quindi non ci diamo nemmeno tanta importanza. La proprietà conosce bene come sono fatto, sono diretto e onesto, può piacere come no, ma è l’unico modo per crescere. Con la proprietà non è successo assolutamente nulla. L‘Inter avrà voglia di rivalsa ma credo che sarà davvero una partita bellissima, con un altissimo livello tecnico. Noi vogliamo sentirci orgogliosi con una vittoria. L’Inter è più propositiva di quando l’abbiamo incontrata all’andata anche se non riesce a finalizzare molto. Adesso si propone un po’ di più e per questo dico che domani sarà una partita di altissima qualità. I tifosi ci sono sempre stati vicini, così come la proprietà, e non riesco a vederla in altro modo. I tifosi pagano il biglietto e possono parlare sono tramite gli striscioni, per questo dobbiamo accettare e analizzare ciò che ci dicono. Insieme poi dobbiamo cercare di migliorarci. Ho già detto ai Della Valle che non è facile nel calcio trovare una proprietà solida che dà sempre equilibrio. Dobbiamo migliorare tantissimo la comunicazione. Benalouane è l’unico dei nuovi che non è ancora riuscito a lavorare con il gruppo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

35 commenti

  1. tifoso leccavalle di turno non ti accorgi che ci stiamo avviando alla solita storiella di una classifica mediocre dopo aver assaporato cosa significherebbe stare almeno un anno tra le prime? Ormai ti hanno devitalizzato alla mediocrità. Stacci tu in questa dimensione di perdente, noi non rinunciamo alla passione e ai sogni. Il calcio senza speranza di vittoria e come la volata del battistoni a carte (19 carte e quattro mattoni)

  2. Frasi di circostanza. Entrambi sanno bene cos’è l’oggetto del contendere.Sousa è un vincente, la società vuol vivacchiare. Sono obiettivi inconciliabili se non per una sola annata. A fine giro se ne andrà lasciandoci il sapore di quello che poteva essere e non è stato per esclusiva colpa dei padroni e del loro beneamato bilancio in superattivo.

  3. “tifosi” dei tempi moderni….milioni e campioni,social e capigliature,auto e fidanzate,il calcio zero-zero come la farina.

  4. @Mah, per favore falla finita colle balle tu sarai viola dalla rabbia e basta . Essere tifosi è tutto un’altra cosa. Giocatori rotti ? Ti riferisci a Rossi ? Se si sei anche un po’ str…o.

  5. @ Mah e per chi la pensa come Lui. Mi fate i nomi dei campioni che i Della Valle avrebbero promesso?? O tu sei uno di quelli che criticarono pure l’ arrivo di Borja, Gonzalo, Alonso, Badelj e che magari eri fra 25 mila al franchi, sotto un sole cocente, ad osannare il teutonico? Hanno dichiarato che avrebbero preso un difensore, e un difensore è arrivato. Non vi piace chi hanno preso? aspettate almeno che giochi prima di procesarlo. Non fate l’ errore come fatto con Suarez, che eravate convinti che fosse arrivato un fenomeno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*