Sousa: “Siamo quelli che hanno creato più difficoltà al Napoli. Saponara? E’ più offensivo di quanto si pensi ma veniva da infortunio cronico”

L'allenatore Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Alla vigilia di Napoli-Fiorentina, il tecnico viola Paulo Sousa parla così in sala stampa: “Sappiamo che il Napoli ci metterà una grande pressione dall’inizio alla fine, è dall’inizio dell’anno scorso che mantiene gli stessi principi, ha sempre migliorato la sua qualità soprattutto nei subentranti. Riesce a mantenere una qualità maggiore durante la partita. Credo che noi siamo stati sempre la squadra che gli ha creato maggiori difficoltà. Saponara? Per me è un giocatore molto più offensivo della trequarti, è un ragazzo che partecipa sul campo, non parla così tanto. E’ sempre pronto anche se arriva dopo un infortunio cronico, che in certi momenti ci ha costretto ad avere un po’ di sensibilità in più verso di lui, per fargli svolgere tutto l’allenamento. Schieramento diverso domani? L’atteggiamento può essere diverso solo per la mancanza di alcuni giocatori chiave per noi, come Astori e Borja Valero. Rimpianti? Ho già parlato di questo, parlo solo della partita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. niente scuse per le assenze, l’obiettivo è vincere e possiamo farcela!! crediamoci e mettiamo in campo chi sta bene e nei ruoli giusti!!

  2. Io spero solo che lo zombie Sousa a fine stagione apra le cateratte che ora trattengono la sua furia, e PARLI, e PARLI MOLTO, e spero che le sue siano cateratte incediarie. Può farci divertire molto di più fuori dal campo che sul campo. C’è una battaglia da vincere contro gli usurpatori della Fiorentina, e il nemico del mio nemico è mio amico. Anche se zombie, non solo per colpa sua…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*