Sousa spera in Borja e Vecino, altrimenti spazio alla fantasia

Borja Valero in Napoli-Fiorentina. Foto: Fiorentinanews.com
Borja Valero in Napoli-Fiorentina. Foto: Fiorentinanews.com

Borja Valero ieri sera è uscito per una forte contusione alla caviglia mentre Vecino per un risentimento muscolare. Sousa spera in questi giorni di poterli recuperare entrambi e non sembra una missione impossibile ma certo le loro condizioni andranno monitorate di volta in volta. Se Sousa non riuscisse a recuperarne neanche uno allora dovrebbe dare spazio alla fantasia con una coppia di centrocampisti formata da Tino Costa e Mati Fernandez, e visto l’argentino ieri sera non è proprio una bella prospettiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Borja e. Vecino , Sousa si può cantare come sempre

  2. Borja e. Sousa si può cantare come sempre

  3. Violaadimilano

    Anche Sousa è un altro che non recede dalle proprie convinzioni e fissazioni. Costa è inguardabile e ininfluente e Badel dove lo lasciamo e Kone oggetto misterioso e i primavera mai provati? E’ vero la società è ridicola ma anche il nostro mister ci mette del suo a facilitare le cose agli avversari con formazioni sbagliate e giocatori fuori ruolo. Con la Roma perché ha lasciato fuori Tello e Badel? boh. E sulle fasce un aiuto in più allo scarso Alonso e al scoppiato che andrebbe lasciato a riposo? Certo che se in panca abbiamo Benalouane e Kuba sono azzi amar e considerate che le prox partite fino alla rubentus non è detto si portino a casa con la fame che hanno le cosi dette piccole per non retrocedere.

  4. Andrea Di Pontassieve

    Ma Diakate ….che fine ha fatto?
    Qualcuno della primavera mai?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*