Sousa sterza sull’Europa: stavolta niente scherzi

Iniziò male l’avventura europea per la Fiorentina un anno fa: arrivò il k.o. interno con il Basilea ed al termine del girone d’andata i viola erano addirittura fuori dalla zona qualificazione, poi riacciuffata con un dispendio eccessivo e non programmato di risorse. Sousa stavolta non dovrebbe fare turn over particolari ma concentrare le energie mentali e fisiche sull’impegno con il Paok, subito l’ostacolo più ostico del girone. Il portoghese vuole prima la garanzia della qualificazione, per poi poter programmare la gestione delle energie: potrebbe essere questo un passo avanti importante rispetto ad una stagione, come quella passata, che vide la Fiorentina cedere progressivamente proprio da dicembre in avanti, quando la somma degli impegni gravanti sui titolari si era fatta imponente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*