Sousa sul banco degli imputati. La formazione iniziale è incomprensibile

Su La Gazzetta dello Sport, Luca Calamai, scrive a proposito della sconfitta della Fiorentina contro il Genoa: “Stavolta è Paulo Sousa a salire sul banco degli imputati. La sua formazione iniziale è incomprensibile”. Il riferimento, soprattutto, è in merito alle decisioni di lasciare l’uomo più in forma, Kalinic, in panchina e poi quella di piazzare come esterno alto Milic, completamente fuori ruolo. Fiorentina che così esce da Marassi a testa bassa con Sousa che finisce inevitabilmente sul banco degli imputati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Sousa vuole essere esonerato, convoca giovani sconosciuti mettendoli addirittura in campo, lasciando in panchina Babacar e Zarate;
    propone sempre alcuni giocatori fuori ruolo, poi la cosa più grave per un allenatore: non carica la squadra ad inizio partita (perfino il Paok ci ha preso a sassate) sempre penoso per almeno 25 minuti quest’anno! Per concludere mai una sostituzione indovinata e comunque fatte sempre in ritardo! Impossibile che siano errori involontari per uno studioso di calcio giramondo come lui!

  2. Dario,tu hai visto degli errori individuali…Io ho visto una partitona di Gonzalo Rodriguez;se era per lui se ne prendevano anche quattro.E la spiegazione è logica:se tu non metti gli attaccanti,subisci sempre il gioco avversario….E Sousa già aveva avuto un avvertimento in quei 27 minuti….

  3. La squadra oramai è in confusione totale come il suo allenatore e stanno arrivando altre due sonore sconfitte..ieri sera si è visto giocatori commettere troppi errori che raramente si vedono in serie B..la formazione iniziale è chiaramente un dispetto per farsi esonerare e comunque percepire lo stipendio..
    VIA SOUSA

  4. La formazione iniziale è stata stravagante, su questo concordo con tutti, pure con Re leone… è tutto dire ma io ho visto nel primo tempo, se di primo tempo si può parlare, degli errori grossolani a livello individuale, vedi Tata che fa quasi autorete, vedi Astori che si fa fregare il pallone come un poppante e vedi il gol e la modalità di esecuzione completamente regalato, il tutto in 5-10 minuti di buio. Mi pareva di rivedere i 20 minuti di buio vissuti a Milano contro l’Inter. Nel secondo tempo ho visto una buona Fiorentina mentre non ho più visto il Genoa che ha fatto un tiro a lato del palo e forse una parata di Tata ma poi nient’altro. Nel secondo tempo abbiamo preso una traversa con Zarate e c’era un rigore netto su Bernardeschi. In pratica nel secondo tempo è mancato solamente il gol alla Fiorentina ma la squadra ha giocato bene. Non dimentichiamoci che la Juve a Marassi ha beccato 3 pizze.

  5. Per me c’è o ci fa, e penso la seconda.

  6. OK che abbiamo “forse”una rosa mediocre,OK che la società non spende,ma se c’è un colpevole di un’annata che si sta incanalando verso un disastro il colpevole è solo uno…SOSA DAI C………
    !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*